Crolla il ponte sul fiume Sesia riaperto da poco, VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26

Il ponte è crollato era stato riaperto poche ore fa. Lo stupore degli amministratori locali. Traffico ora, pesantemente compromesso.

Ponte Sesia
Ponte Sesia crollo (Facebook)

Stupore e incredulità, anche per il pericolo scampato da parte degli amministratori locali. Il ponte era stato riaperto alle 12, con tanto di diretta Facebook, sopra la struttura, con i due sindaci di Romagnano Sesie e Gattinara felici e soddisfatti. Poi il crollo, facilitato certo dalla potenza delle acque in questi giorni di maltempo nel cento nord, ma certo non giustificato. Un viadotto riaperto da poco, che crolla cosi, dopo qualche ora.

Il ponte, di collegamento con il paesi dell’Alta Valsesia e della Bassa Valle, rappresentava quindi una arteria importantissimo per il traffico in quella particolare zona. Adesso tutto sarà da ricostruire. Chissà in quanto tempo questo potrà avvenire, e se al momento si possano ipotizzare tempi brevi per la ristrutturazione del ponte. Un episodio spiacevole che segna un tratto di territorio fortemente legato a quella via di traffico, adesso pesantemente condizionato.

Nord Italia sotto i colpi del maltempo

Ponte Sesia 2
Ponte sesia (Facebook)

Il nord Italia, la maggior parte delle regioni della parte settentrionale del paese, si è risvegliata sotto i devastanti effetti del maltempo. Proprio il Piemonte è risultata essere una delle regioni più colpite, con allagamenti ed acqua alta in molti fiumi. Un uomo disperso proprio al confine con la Francia ed un vigile del fuoco morto sotto un albero  crollato in Valle d’Aosta. Oltre a numerosi fiumi al limite dello straripamento anche in Liguria.

Massima allerta anche in Lombardia e Veneto, dove è stata proclamata l’allerta meteo rossa e dove sono previsti forti episodi temporaleschi. A Venezia, dove si temeva l’acqua alta, è entrato in funzione il Mose, anche se non del tutto pronto per l’utilizzo. Il sistema ha funzionato alla perfezione, evitando quindi il classico quanto fastidioso episodio tutto veneziano dell’acqua alta.

Previsioni che non considerano miglioramenti nelle prossime ore, si temono altri disagi e si temono danni a tutto quello che pioggia e vento possono incrociare lungo il loro tragitto. Ottobre non è di certo cominciato nel migliore dei modi, ma, si prevede, il tempo migliorerà.