Vittorio Grigolo, la verità sulle presunte molestie: cosa è successo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Il tenore ex direttore artistico di Amici Vittorio Grigolo è tornato sulla vicenda delle presunte molestie su una ballerina. Ne ha parlato a Verissimo con al cospetto di Silvia Toffanin 

Vittorio Grigolo
Fonte Facebook – Vittorio Grigolo

Quando si parla di Vittorio Grigolo inevitabilmente si pensa alla vicenda delle presunte molestie che lo ha visto coinvolto. Durante uno spettacolo del settembre 2019 è stato allontanato dalla Royal Opera House in seguito ad un gesto che ha creato una serie di polemiche altisonanti.

In seguito ad uno spettacolo tenuto in Giappone al momento degli applausi sul palco ha toccato la pancia di spugna (utilizzata per quello spettacolo) di una ballerina in segno di affetto. Un corista gli fa subito notare il presunto disagio da parte della ragazza e Grigolo reagisce con un gesto che tradotto alla romana simboleggia un “che stai a dì”. Ne è nata una discussione culminata con accuse e qualche offesa.

Il giorno seguente viene invitato a lasciare la compagnia per la sua condotta ritenuta scorretta dai sindacati interni, ma Vittorio prova a capire meglio la situazione senza avere troppi riscontri. In un secondo momento gli viene comunicata la decisione dell’estromissione e dell’indagine interna per appurare l’entità dei fatti accaduti.

Vittorio Grigolo e il momento di imbarazzo con Silvia Toffanin

Vittorio Grigolo
Fonte Facebook – Vittorio Grigolo

Un episodio che Grigolo ha riportato in auge negli studi di Verissimo in cui ha spiegato le sue ragioni spiegando di non aver fatto nulla di male e di non aver intenzione di molestare nessuna.

Inoltre ha parlato dell’esistenza di un video che lo scagionerebbe che però in qualche modo non gli hanno mai voluto girare. Prima hanno negato l’esistenza, poi dopo l’intervento dei suoi legali è saltato fuori. Il problema poi è diventato il copyright. Secondo l’avvocato Bava, difensore del tenore se solo questo filmato fosse saltato fuori prima non ci sarebbe stato nessun tipo di equivoco.

Ad un certo punto preso dal suo racconto si lascia andare ad una battuta nei confronti della conduttrice Silvia Toffanin: “Toccare una pancia pronunciata è un gesto d’amore, una carezza ad una mamma”. Poi allunga la mano ed esclama: “Non vorrei toccarti la pancia…”. Secca la replica dell’ex letterina apparsa per un attimo in imbarazzo: “Non ce l’ho”.