Chiara Ferragni blasfema? L’accusa del Codacons fa tremare l’imprenditrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

Chiara Ferragni nelle vesti della Madonna ha fatto infuriare in molti, da qui l’accusa di blasfemia da parte del Codacons: ecco cosa è successo e la sua reazione?

Chiara Ferragni, Fonte foto: Instagram (@chiaraferragni)

L’ultima copertina di Vaniy Fair Chiara Ferragni non è piaciuta a molti, si tratta di una ritratto dell’imprenditrice digitale nelle vesti della Madonna dipinta da Giovan Battista Salvi detto il Soassoferrato.

Stando a quanto accusato dal Codacons l’immagine sarebbe un’offesa al sentimento religioso, da qui la denuncia per blasfemia all’imprenditrice digitale. Sul web c’è già chi ha preso le sue difese.

In molti, infatti, non hanno potuto fare a meno di notare il teso rapporto tra Chiara, Fedez e il Codacons, già nel corso della pandemia l’associatone per i consumatori aveva puntato il dito contro la raccolta fondi della coppia.

Chiara Ferragni accusata di blasfemia, il Codacons contro la foto nelle vesti della Madonna

Chiara Ferragnii

In posa come la Madonna, arriva la denuncia del CodaconsChiara Ferragni, accusata dall’associazione di blasfemia. Lo scatto incriminato sarebbe un’offesa al sentimento religioso: “Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica, grave mancanza di rispetto per i cristiani.”

L’ennesimo scontro tra i Ferragnez e il Codacons va in scena, l’ultima battuta arriva sulla copertina che ritrae l’imprenditrice digitale come protagonista in un quadro della serie Madonna con il bambino. Stando a quanto accusato, lo scatto “ha generato indignazione e raccapriccio nell’opinione pubblica e sul web.”

Per questo motivo il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei Beni Culturali. Il gesto secondo loro è una vera e propria mancanza di rispetto per i cristiani. Secondo il Codacons infatti: “sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale.”

La reazione di Fedez fa sorridere

Su Twitter in molti hanno polemizzato, per via di quella che sembra una vera e propria presa di posizione del Codacons contro i Ferragnez. Sembra pensarla così anche Fedez che ha pubblicato il post di un utente che ha scritto: “Ricordavo che il Codacons si occupasse di tutelare i consumatori, poi ho capito che serviva a far pubblicità a chi lo gestiva. C’è però un limite. Ha preso di mira Fedez e Ferragni per avere più share. Ma ormai è stalking.” Fedez ha così commentato a sua volta: “Amen. Passo e chiudo.”