Anziana sola in casa, esplode il televisore: muore tra le braccia della figlia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

Un tragico incidente domestico avvenuto in provincia Brescia ha provocato la morte di una signora anziana di 88 anni. La figlia entrando in casa ha ritrovato il corpo della madre esanime. 

Brescia

Gli incidenti casalinghi possono essere più devastanti di ciò che si crede. Stavolta è toccato ad una signora anziana di 88 anni Angela Roncali venuta a mancare in seguito all’esplosione della televisione nella sua abitazione.

L’episodio si è verificato a Barbariga in provincia di Brescia dove la donna è stata stroncata dal fumo derivante dall’esplosione del dispositivo. Era sola in casa ed è stata la figlia la prima ad immolarsi in suo soccorso, ma purtroppo non c’era più niente da fare.

L’ha ritrovata a terra ormai morta e anche gli interventi dei sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco sono risultati vani. L’esplosione probabilmente è stata causata da un corto circuito, che ha fatto sprigionare una quantità di fumo tossico in tutta l’abitazione.

Brescia, la ricostruzione dell’accaduto

Brescia
Fonte Instagram – @mafambulanze

Erano circa le 18:30 di sabato 26 settembre quando è avvenuto lo scoppio, da cui sono scaturiti un incendio e una nube di fumo macroscopica. La donna vista anche l’età avanzata aveva delle difficoltà deambulatorie e per questo non è riuscita ad uscire dalla stanza.

La figlia che solitamente si prende cura di lei è arrivata in casa e ha provato a portala sul terrazzo quando però la situazione era già di fatto compromessa. L’ha tenuta tra le sue braccia fino all’arrivo dei soccorsi per poi vederla spegnersi prima che questi giungessero sul posto. Una scena di assoluta tenerezza di un amore tra una madre e una figlia che purtroppo è finito in maniera atroce.

Questa è la ricostruzione dei fatti secondo quanto raccolto dai carabinieri della Compagnia di Verolanuova, giunti sul posto con i Vigili del Fuoco. Una fatalità di fronte alla quale non si poteva far nulla. Certi episodi non si possono prevedere, avvengono e basta.

Rimane la tristezza per la dipartita della signora Angela Roncali, che è morta non per causa fisiche (come potrebbe avvenire fisiologicamente ad una persona anziana), bensì per un’infame esplosione della televisione. Quello strumento che doveva tenerle compagnia alla fine l’ha “tradita”. Dunque, un’altra tragedia nel bresciano dopo quella dell’anziano caduto dal balcone a Desenzano del Garda.