Roberto Lo Giudice marito Barbara Corvi: lui scopre che ha un altro, lei scompare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:08

Roberto Lo Giudice è il marito di Barbara Corvi, la donna scomparsa nel 2009 dalla sua casa di Amelia: cosa è successo? Ma soprattutto è ancora viva?

Roberto Lo Giudice
Roberto Lo Giudice e Barbara Corvi | Fonte Foto Twitter

Questa sera torna su Rai Tre Chi l’ha visto?, il programma condotto da Federica Sciarelli tornerà a parlare della scomparsa di Barbara Corvi, avvenuta orma undici anni fa.

Era il 27 ottobre 2009 quando Barbara, al tempo 35enne, scompariva dalla sua abitazione di Amelia, con in dosso pantaloni scuri, giacca nera e stivali. La Corvi è sposata con Roberto Lo Giudice e ha due figli maschi, di 19 e 15 anni. Lunedì 26 ottobre c’è un’animata lite in famiglia e il giorno successivo, la donna scompare nel nulla dopo essere stata riaccompagnata a casa da suo marito.

Roberto Lo Giudice marito Barbara Corvi: per lui è allontanamento volontario

Il marito di Barbara Corvi, Roberto Lo Giudice si è detto fin da subito convito che quello della moglie sa stato un allontanamento volontario. Versione che cozza con quello della famiglia e della migliore amica della Corvi.

A un mese e mezzo dalla scomparsa della donna emergono presso la redazione di Chi l’ha visto? alcune informazioni in merito alla morte della cognata di Barbara, moglie di uno dei fratelli di suo marito, scomparsa diversi anni prima.

Sembra infatti, stando a quanto riportato dalla redazione del programma di Rai 3, che Roberto sia giunto ad Amelia insieme al padre Giuseppe Lo Giudice, a capo di una cosca che controllava Reggio Calabria, ucciso negli anni Novanta nel corso della seconda guerra di mafia reggina.

Roberto ha fin da subito smentito di avere legami con la sua famiglia di origine. Tre mesi dopo la scomparsa di Amelia spunta Carlo, l’uomo con l quale la donna aveva una relazione. Quest’ultimo racconta che la donna dipingeva suo marito come un uomo manesco.

Stando alla rivelazione di Carlo, Roberto Lo Giudice aveva scoperto della relazione extraconiugale tre giorni prima della scomparsa di Barbara.

Angela Costantino, la morte

Nel 1994 è scomparsa da Reggio Calabria Angela Costantino, moglie di Pietro Lo Giudice. Nell’aprile del 2012 grazie alle rivelazioni di alcuni pentiti, tra  quali spunta Maurizio Lo Giudce, fratello del boss Nino (anche lui pentito), si procede all’arresto dei tre presunti colpevoli della morte di Angela.

Si tratta di Vincenzo Lo Giudice, fratello di Nino e considerato uno dei capi della losca (fonte Chi l’ha visto.rai.it), suo cognato Bruno Stilo e suo nipote Fortunato Pennestrì.

Angela era la moglie del pregiudicato Pietro Lo Giudice, a sua volta figlio del boss Giuseppe e fratello di Vincenzo, tra i protagonisti della guerra di mafia consumatasi tra gli anni Ottanta e Novanta.

Madre di quattro figli, Angela è scomparsa mentre si recava in carcere da suo marito, uccisa su ordine dei capi della cosca a causa di una relazione extraconiugale.

LEGGI ANCHE>>> Maria De Filippi alla guida di Chi l’ha visto? La proposta

LEGGI ANCHE>>> Chi l’ha visto, Paolo Adinolfi, storia del magistrato scomparso