Mahmood nella bufera: pioggia di critiche da parte dei suoi fan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

Mahmood si è trovato al centro di una bufera mediatica, molti dei suoi fan lo hanno criticato duramente e il cantante ha risposto alle accuse.

Mahmood (fonte Instagram @mahmood)
Mahmood (fonte Instagram @mahmood)

Il cantante in questo momento si sta godendo un periodo d’oro segnato dall’uscita del singolo Dorado.

Il brano in cui ha preso parte anche il trapper Sfera ebbasta ha convito tutti sia i suoi fan sia la critica.

Anche il video girato all’interno del Museo Egizio di Torino è piaciuto ai più. Dunque un momento davvero straordinario.

Purtroppo però inseguito a una sua intervista rilasciata ad Andrea Conti su Il Fatto Quotidiano, il cantante è stato sommerso dalle critiche da parte di alcuni suoi follower tanto che l’artista ha deciso di rispondere alle accuse su Twitter.

Le sue parole non hanno convinto per niente i suoi fan perché nell’intervista Mahmood ha svolto un’invettiva contro i social e di quanto questi abbiano rovinato in parte la società odierna.

Mahmood nella bufera: pioggia di critiche da parte dei suoi follower

Mahmood
Mahmood (Fonte Getty Images)

All’interno dell’intervista il cantante ha svolto una dura riflessione sui social e su quanto, per alcuni versi, abbiano cambiato negativamente i giorni d’oggi.

Ecco le sue parole:

“La verità è che questi social sono un’arma a doppio taglio. Io sono il primo che li utilizza, ma perché devo anche lavorare su quei canali, però la cosa negativa è che comunque in questi ultimi anni si è creato un cortocircuito. Tutti devono trovare il lato negativo delle cose, il dover giudicare e criticare sempre e prescindere”.

Inoltre l’artista ha aggiunto: “Anche il politically correct credo stia prendendo una piega un po’ brutta nel senso che non si può fare né dire più nulla. È come essere sotto processo ogni tre secondi, quindi per un’artista i social rappresentano una chiusura, non sei libero di dire quello che pensi al 100%”.

Ma è riferendosi ad una frase di Gue Pequeno contro Ghali, in cui il rapper sostieneva che vedere i suoi colleghi con la borsetta gli procura tanta ilarità, che Mahmood si è attirato le critiche da parte dei suoi follower:

“Io non sono assolutamente razzista, tantomeno omofobo, però un rapper che si veste da donna e utilizza la borsetta mi fa ridere, che poi almeno fosse gay. Boh, mi sembrano cose assurde”

Infine pare che il cantante, in base a ciò che ha dichiarato sul Fatto Quotidiano non si senta libero di esprimere il proprio pensiero sui social:

“Non mi permetto mai di scrivere ciò che penso sui social. Uno perché non me l’ha chiesto nessuno e la seconda cosa invece me l’ha fatta notare mia madre. Anche se devi fare un complimento c’è gente che quando legge frasi come “come sei dimagrita” o “che bella che sei” non la vede come una cosa positiva. Sui social tutto si amplifica e in negativo”

Le parole di Mahmood hanno scatenato la reazione di una parte dei suoi fan, tanto che su Twitter si trovano vari commenti contro il cantante e in molti hanno smesso di seguirlo.

Alla vista di ciò, l’artista ha scritto un semplice ed elegante post sul social: “Ecco appunto”.

Insomma sembra che le parole del vincitore di Sanremo non abbiamo convinto proprio tutti

 

LEGGI ANCHE >>> Mahmood a Verissimo: “Non ho mai sentito la mancanza di mio padre”

LEGGI ANCHE >>> Mahmood, Eternantena il nuovo singolo è già un successo