Coronavirus, aumento allarmante di contagi: stretta del governo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

In Lombardia altri 97 casi e un decesso. In Toscana 26 positivi, contagi triplicati nelle Marche. Picco in Veneto: altri 127.

Come facilmente prevedibile salgono ancora i contagi in Italia. Nelle ultime 24 ore ci sono 574 nuovi contagi e 3 decessi.

Coronavirus, i luoghi dove ci sono più contagi: Treviso

Si contano 155 positivi tra i migranti ospitati nel Centro dell’ex caserma Serena di Casier (Treviso) dopo l’ultima tornata di tamponi eseguiti nella struttura. Si è proceduto ad effettuare 255 tamponi, tra i quali 230 agli ospiti e 25 agli operatori. Tra il personale la situazione al momento è di sette positivi e 18 negativi.

Puglia

Dodici nuovi casi di Covid in Puglia sono stati registrati oggi, a fronte di 1.701 test. Due sono turisti rientrati dalla Grecia e da Malta, gli altri soprattutto contatti di persone risultate positive nei giorni scorsi.
L’epidemiologo Pier Luigi Lopalco, a capo della task force che gestisce l’emergenza sanitaria, ha lanciato l’allarme sull’abbassamento dell’età dei ricoverati. «Negli ospedali pugliesi sono ricoverati cinque ragazzi tra i 20 e i 30 anni in condizioni severe», ha detto.
I casi positivi sono cosi’ suddivisi: 3 in provincia di Bari, 3 di Foggia, 3 Lecce, 3  Taranto. Non sono stati registrati decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 264.548 test e risultate positive 4.821 persone. 3.981 sono i pazienti guariti; 286 sono i casi attualmente positivi.
“Abbiamo registrato 3 nuovi casi di positivita’ al Covid 19 – spiega il dg della Asl Bari Antonio Sanguedolce – di cui una persona di rientro dalla Grecia e 2 contatti stretti di casi gia’ accertati. Uno dei tre positivi e’ ricoverato nel reparto di Malattie infettive del Policlinico”.
Da Malta è tornato invece uno dei tre contagiati della provincia di Taranto, nella quale si e’ registrato anche il caso di un militare tornato da fuori regione. In Salento, cresce il numero dei migranti positivi tra quelli arrivati di recente: ai 5 di ieri se ne sono aggiunti altri 2.

Altri positivi al Covid-19 in provincia di Ragusa. Oggi c’è la conferma per tre persone un uomo e due donne. Mentre è risultato negativo l’uomo di Vittoria rientrato dalla Bulgaria. Al momento sono quattro i pazienti ricoverati nella divisione di Malattie Infettive di Ragusa, mentre, i positivi in totale sono 38. Tra i comuni iblei, Modica ha il più alto numero di positivi (nove), seguito da Ragusa con otto.

Marche

Sono tornati a salire nelle ultime 24 ore i pazienti Covid-19 ricoverati negli ospedali delle Marche: sono 11, tre in più rispetto al dato di ieri, e uno di loro è ricoverato nella terapia intensiva di Pesaro; gli altri sono assistiti in reparti non intensivi: 6 a Pesaro, 1 a Fermo, 3 a Torrette.
Nella struttura per anziani post Covid di Campofilone (Fermo) sono invece assistiti 4 pazienti. Lo si apprende dal secondo aggiornamento quotidiano diffuso dal Gores, il gruppo operativo che coordina l’emergenza sanitaria nella regione.
I casi complessivamente accertati nelle ultime 24 ore sono stati 32, il triplo rispetto a ieri: sono diventati 7.019 dall’inizio della crisi, numero che comprende anche i focolai individuati all’Hotel House di Porto Recanati, nel Maceratese, e a Montecopiolo, nel Pesarese.