Alex Zanardi, condizioni instabili: trasferito al San Raffaele

Alex Zanardi è stato da poco trasferito al reparto di Terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano, questa la decisione del dottor Molteni

Alex Zanardi (Fonte foto: Getty Images)

Resta preoccupante la situazione legata all’ex pilota di Formula 1 e Cart, Alex Zanardi. Il campione italiano, come ben noto, fu vittima di un pauroso incidente a bordo del suo handbike, lo scorso 18 giugno.

Dopo più di un mese, le condizioni dell’ex atleta continuano a non portare a speranze positive, da qui anche la decisione di spostare Alex al San Raffaele di Milano.

A spiegare tale decisione, il direttore sanitario dell’Ospedale Valduce, Claudio Zanon: “In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.

LEGGI ANCHE -> Un volo dalla scogliera con l’auto: 18enne perugina muore a Mykonos

LEGGI ANCHE -> Carabinieri arrestati, le parole della mamma: Sono tutti bravi ragazzi