Bologna, maestra positiva al Coronavirus: bambini isolati e chiusura del centro

A Bologna, teatro già del focolaio alla Bartolini, una maestra scopre di essere positiva al Covid-19: bimbi isolati e centro estivo chiuso.

Parlare di nuovo focolaio a Bologna è presto, ma c’è una maestra che è risultata positiva al test Covid e tutto il centro estivo nel quale insegnava, è stato chiuso, in attesa di nuovi esami.

Si tratta del centro San Lu i conseguenza cinque bambini tra i 3 e i 5 anni sono finiti in isolamento. Chiuso a tutti il centro estivo, Non si vuolecorrere il rischio di allargare il contagio.

“Decisione presa di comune accordo da noi e dai genitori – spiegano i responsabili del centro –  per l’Ausl sarebbe stato sufficiente sospendere l’attività della bolla guidata dall’educatrice contagiata” .

Lamaestra ei era rivolta al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna dopo aver accusato febbre, poi l’esito del tampone, positivo.

Alla notizia della positività dell’educatrice sono scattati tutti i protocolli di sicurezza e sono stati chiamati tutti i contatti più stretti, a partire dai suoi alunni.

Maestra poitiva al Covid, centro estivo chiuso ‘per precauzione’

La decisione di chiudere l’intero centro estivo. è stata presa da Maria Maddalena Bottazzo, coordinatrice della didattica della scuola d’infanzia del Collegio San Luigi.

La coordinatrice ha spiegato che la maestra aveva la febbre e così si è recata in ospedale “dove tutti si sono prodigati per lei quando hanno saputo che era un’insegnante”. Ora la donna si trova in isolamento a casa.

LEGGI ANCHE -> Orrore a Livorno: immigrato uccide un gatto: lo cucina per strada

LEGGI ANCHE -> Salvini aggredito a Mondragone: centri sociali amici camorra