Ellie: prima modella con la sindrome di Down alla corte di Gucci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16

Dopo qualche anno di gavetta e fatica, la diciottenne inglese Ellie è riuscita a realizzare il suo sogno. Ora è il volto della campagna beauty della famosa casa di moda.

Un sogno raggiunto per lei, ma un sogno raggiunto anche per il mondo della moda. Ellie Godstein, giovane di 18 anni inglese, è la prima modella con la sindrome di Down a comparire nella nuova campagna veauty di Gucci.

Ellie Goldstein ce l’ha fatta a raggiungere il suo sogno e la moda ce l’ha fatta a distruggere il pregiudizio della disabilità. La 18enne di Ilford, cittadina dell’Essex – a nord di Londra – dopo anni di gavetta tra pubblicità e shooting, è approdata ora all’alta moda.

E’ il volto della nuova campagna beauty di Gucci, che sui social ha raccolto migliaia di like e i complimenti di tanti addetti ai lavori.

Tre anni fa Ellie riuscì ad ottenere il suo primo contratto con un’agenzia che rappresenta persone con disabilità, poi ha debuttato nel fashion system ed è comparsa nelle prime pubblicità con brand importanti come Vodafone e Nike.

Ma il sogno di Ellie era l’alta moda. E oggi può davvero dire: ce l’ho fatta! Sponsorizza il mascara L’Obscur ed è la prima modella con la sindrome di Down della nota maison di lusso.

Ellie Goldstein vuole anche laurearsi. E’ iscritta alla facoltà di arti performative del college di Redbridge ed è un esempio per i suoi compagni, ma anche per tutti i disabili che vogliono realizzare un sogno e affermarsi in una lavoro.

LEGGI ANCHE -> Bologna, maestra positiva al Coronavirus: bambini isolati 

LEGGI ANCHE -> Alex Zanardi, ultime notizie, il bollettino medico di oggi