Test psicologico: gatto sale o scende le scale? La risposta dirà come sei

La risposta a questo test psicologico sul gatto dà delle importanti risposte sul nostro modo di affrontare i problemi della quotidianità 

Test psicologico
Fonte Pixabay

I test psicologici che si trovano ormai costantemente in rete, di primo impatto possono sembrare futili e banali. In realtà però soffermandosi un attimo a riflettere, si evince come le risposte a questi “rebus” possano dare delle risposte importanti circa le modalità di approccio ai dilemmi che la vita ci presente in maniera sempre più costante.

In tal senso, uno alquanto curioso è quello del gatto che nell’immagine sottostante per un simpatico gioco di prospettive sembra sia che salga sia che scenda dalle scale. Non esiste una soluzione univoca, il tutto è dettato dalle percezioni del soggetto che guarda l’immagine.

Test psicologico: gatto scende o sale dalle scale?

Gatto sale o scende le scale?
Fonte immagine: bigodino.it

In base alla risposta però possono emergere diversi particolari che tirano fuori delle risposte nascoste nell’inconscio. Andiamo ad analizzare le due possibilità e le sfaccettature che derivano da esse.

Gatto sale le scale

Nel caso si ritiene che il gatto stia salendo le scale, significa che la persona in questione sia molto emotiva nell’approccio ai problemi. Si tende a far prevalere il cuore e l’istinto sulla razionalità, senza guardare troppo i particolari. Insomma, via la ragione, dentro i sentimenti. D’altronde solo senza troppi fronzoli si possono “risalire” le scale.

Non sempre però è un aspetto positivo. Con questo modus operandi votato al sentimentalismo si rischia però di pensare eccessivamente a come ovviare una determinata questione. L’ottimismo e la calma però permettono di non essere travolti dalle situazioni e di trovare sempre e comunque una soluzione idonea. Attenzione alle faccende spinose. Quelle si che potrebbero comportare una destabilizzazione e una perdita del self control.

Gatto scende le scale

L’altra faccia della medaglia è quella del gatto che scende le scale. Stavolta a prevalere è la testa, virtù delle personalità tendenzialmente fredde. Un metodo che consente sempre di trovare rimedi efficaci, ma laddove viene meno il criterio logico, si rischia di andare in difficoltà.

Dunque il top per fronteggiare qualcosa di pratico, praticamente una certezza per se stessi e per gli altri, che di conseguenza si sentono più sicuri. In amore però questa strategia non paga, anzi può rivelarsi deleteria. Si incorre nel rischio di andare a “sbattere” nel problema vista la mancanza di gestione della propria sfera emotiva. Quando è così, meglio fermarsi un attimo e fare un grosso respiro per poi ragionare sul da farsi.

LEGGI ANCHE >>> Test psicologico, simboli e colori: scopri la tua personalità 

LEGGI ANCHE >>> Test psicologico: la prima immagine che vedi svela chi sei