Speranza: “Il vaccino dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno”

Il ministro della salute Roberto Speranza è ottimista sull’arrivo del vaccino entro il 2020 e ha parlato della patto stretto dall’Italia in tal senso

Roberto Speranza
Fonte Instagram – @skysport

Il vaccino contro il coronavirus è il tema caldo degli ultimi mesi e tra coloro che sono d’accordo e altri che non ne vogliono nemmeno sentir parlare, ecco qual è la situazione al momento. L’ha spiegato il ministro della salute Roberto Speranza nel corso del programma Live Non è la D’Urso: “Ci sono diversi vaccini in ballo, tra cui uno dei più promettenti è quello realizzato dagli studiosi di Oxford in collaborazione con alcune realtà italiane come quelle di Pomezia ed Anagni”.

Poi prosegue: “L’Italia ha firmato con i governi di Francia, Germania e Olanda per ottenere verso la fine dell’anno 60 milioni di dosi di vaccino. Nel frattempo però è bene che la gente continui a seguire le norme di comportamento, ovvero il distanziamento sociale, lavarsi le mani e utilizzare le mascherine all’interno dei luoghi chiusi”.

LEGGI ANCHE >>> Speranza annuncia il vaccino, ma “Non sappiamo se funziona”

LEGGI ANCHE >>> Speranza, altro che buona notizia: gli italiani non vogliono vaccinarsi