Il violento arresto di un’infermiera a Parigi: “Ci tirava pietre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:48

Il video dell’arresto di un’infermiera che manifestava a Parigi, è ormai diventato virale sull’onda dei fatti di Minneapolis. Ecco cosa è successo.

Il diritto a manifestare è sacrosanto, tirare pietre ai poliziotti, meno. Il diritto ad effettuare un fermo è sacrosanto, quello di usare violenza contro l’arrestato, meno.

Il video (qui sotto), è ormai virale. Sull’onda delle proteste americane dopo la morte di George Floyd, arrivano immagini drammatiche da Parigi. Ieri il personale ospedaliero protestava in piazza contro le misure Covid prese dal governo.

Nel video e nelle foto, si vede la donna circondata dagli agenti in tenuta antisommossa, scaraventata a terra e trascinata per i capelli, quindi ammanettata con estrema brutalità mentre lei implora i poliziotti di darle il suo medicinale per l’asma.

La Francia è indignata per tanta violenza dopo la diffusione via social delle immagini dell’arresto: in piazza a Parigi c’erano migliaia di infermieri, operatori della sanità e impiegati.

La donna è un’infermiera cinquantenne, Farida, impiegata nell’Ospedale di Villejuif nella Val de Marne. La figlia, giornalista di France24, scrive su Twitter: «Questa donna è mia madre, un’infermiera di 50 anni che per 3 mesi ha lavorato dalle 12 alle 14 ore al giorno.

“Ha avuto il Covid. Oggi manifestava per la valorizzazione del suo stipendio, per il riconoscimento del suo lavoro. Mia madre è asmatica ed è alta 1 metro 55».

Infermiera arrestata a Parigi: “ci tirava le pietre”

Il video è diventato in poche ora virale, supportato dall’hashtag #liberezFarida, trend topic in Francia da martedì. Movimenti e sindacati di categoria chiedono a gran voce che la donna, in stato di fermo con l’accusa di oltraggio a pubblico ufficiale e resistenza, venga subito liberata.

Il clima in Francia è già tesissimo su violenze e abusi da parte delle forze dell’ordine sulla scia delle proteste antirazziste scatenate dalla morte dell’afroamericano George Floyd.

Secondo fonti della polizia durante le manifestazioni e scontri di martedì, Farida avrebbe partecipato a violenti confronti con gli agenti, tirando pietre ed altri oggetti al loro indirizzo. Per questo motivo sarebbe  stata isolata ed arrestata.

LEGGI ANCHE -> Papà ha cambiato il mondo, mi manca” Gianna Floyd, 6 anni

LEGGI ANCHE -> I funerali di Luna ora danzerai sulle nuvole