Roberto Speranza chi è? Età, altezza, carriera e vita privata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:10

Roberto Speranza, ministro della salute è uno degli ospiti della nuova puntata di Carta Bianca, in onda in prima serata questa sera su Rai Tre.

Roberto Speranza
foto facebook Roberto Speranza

Politico italiano e Ministro della Salute del Governo Conte II è il Segretario del partito Articolo Uno dal 2019, in precedenza era anche stato capogruppo del Partito Democratico. Ad oggi fa parte del gruppo di Liberi e Uguali, il primo provvedimento per il quale si è battuto è stata l’abolizione del Superticket, che sarà effettivo da settembre 2020.

Età

Il Ministro della Salute è nato il 4 gennaio 1979 ed ha oggi quarantaquattro anni.

Roberto Speranza, partito

Nel luglio dello scorso anno è stato nominato coordinatore nazionale di Articolo Uno per poi poco dopo diventare Segretario, il politico è stato però eletto deputato nella circoscrizione della Toscana con il partito Liberi e Uguali.

Titolo di studio

Roberto Speranza
foto facebook Roberto Speranza

Dopo aver studiato al Liceo Scentifico Galileo Galilei, si è poi laureato alla LUISS a Roma, presso la facoltà di Scienze Politiche. Inseguito si è dedicato al Dottorato di Ricerca in storia dell’Europa Mediterranea.

Roberto Speranza genitori

L’8 ottobre 2018 è venuta a mancare la madre del Ministro della Salute e per l’occasione tutti i suoi colleghi e amici hanno dimostrato a lui la vicinanza anche con un post facebook, scritto sulla pagina di Articolo Uno. Il padre invece è Michele Speranza, impiegato nella pubblica amministrazione e militante della sinistra lombardiana del PSI.

Moglie e figli

Il politico convive con diversi anni con la sua compagna storica Rosangela Cossidente con cui ha due figli Michele Simon e Emma Iris.

Roberto Speranza LEU

Roberto Speranza
foto facebook Roberto Speranza

Dopo aver lasciato le fila del Partito Democratico insieme a Pierluigi Bersani ed altri colleghi ha fondato come detto in precedenza un nuovo partito di cui oggi è il Segretario. Tuttavia alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 si è candidato tra le file di LEU, ovvero Liberi e Uguali. Il suo incarico da Ministro di oggi , gli è stato affidato da Giuseppe Conte in rappresentanza di questo partito.

LEGGI ANCHE>>> Allarme Servizi Segreti: “20mila migranti verso l’Italia”

LEGGI ANCHE>>> A Wuhan il Coronavirus circolava da ottobre