Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:45

Tra i diversi piani alimentari che possiamo prendere in considerazione vi è la dieta plank, ma come funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info

Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info
Carne, Fonte foto: Unsplash

In questi lunghi giorni estivi uno dei nostri problemi principali è il dimagrimento soprattutto per essere pronti alla prova costume, ma a volte proprio non sappiamo quale piano alimentare scegliere; tra i tanti vi è anche la cosiddetta dieta plank: ecco il menù, il mantenimento e tutte le info.

Dieta plank funziona

Il piano alimentare in questione, secondo le promesso, dovrebbe permetterci di perdere ben 9 chili in soli 15 giorni; questa dieta è annoverata tra quelle iperproteiche in quanto nel corso di essa vi sono una grossa quantità di proteine da consumare, inoltre per ottenere i risultati sperati non possiamo fare sgarri.

Questa dieta è molto seguita, ma in modo particolare negli USA ha dilagato anche tra i volti noti dello spettacolo. A differenza di altri piani alimentari, questo è composto da 3 pasti giornalieri che dovranno essere ripetuti per due settimane.

La dieta plank va ovviamente seguita da uno specialista del settore, ma prima di intraprendere questa strada dobbiamo renderci conto che portarla a termine è davvero complicato in quanto il regime è davvero molto rigido. Il lato positivo è che, sempre secondo le promesse, i chili persi non saranno ripresi almeno per i successivi 3 anni. 

Per quanto riguarda le origini, secondo le diverse indiscrezioni che vi sono sul web, questa dieta sembra non avere “radici”. Il nome che potremmo associarvi è quello del famoso e stimato fisico Max Planck che teorizzò la nota “teoria dei quanti”, ma la società che porta il suo nome ha smentito ogni correlazione.

Dieta plank menù

Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info
Carne, Fonte foto: Unsplash

Il menù della dieta in questione prevede una vasta quantità di alimenti, come il sito ‘MelaRossa‘ ci suggerisce.

Lunedì

  • Colazione – caffè senza zucchero
  • Pranzo – 2 uova sode con spinaci
  • Cena – 1 bistecca alla griglia con insalata

Martedì

  • Colazione – caffè senza zucchero accompagnato da 1 fetta di pane
  • Pranzo – 1 bistecca con insalata e 1 frutto
  • Cena – prosciutto cotto senza limiti di grammi

Mercoledì 

  • Colazione – caffè senza zucchero accompagnato da 1 fetta di pane
  • Pranzo – 2 uova sode con insalata e pomodori
  • Cena – prosciutto cotto e insalata

Giovedì 

  • Colazione – caffè senza zucchero accompagnato da 1 fetta di pane
  • Pranzo – 1 uovo sodo con carote e formaggio
  • Cena – 250 gr di yogurt magro e frutta

Venerdì

  • Colazione – caffè e carote condite con limone
  • Pranzo – pesce al vapore e pomodori
  • Cena –  2 uova sode e carote

Sabato 

  • Colazione – caffè senza zucchero accompagnato da 1 fetta di pane
  • Pranzo – pollo grigliato
  • Cena – 2 uova sode e carote

Domenica

  • Colazione – tè con limone
  • Pranzo – bistecca alla griglia con 1 frutto a scelta
  • Cena – libera

Dieta plank mantenimento

Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info
Bilancia, Fonte foto: Unsplash

In queste due settimane gli alimenti che assolutamente non dobbiamo consumare sono: l’alcol, le bevande gassate e lo zucchero. Il caffè, invece, come abbiamo visto nell’esempio di piano alimentare appena visto, può essere consumato senza regole; tra i principi imposti vi è quello di non sostituire gli alimenti consigliati con altri e i grassi animali abbondano a differenza di quelli vegetali.

Inoltre, se non in rarissimi casi, non vi è alcun riferimento al peso degli alimenti da consumare o all’attività fisica da svolgere durante questa alimentazione e anzi pare sia sconsigliata quella intensa.

Il mantenimento, dal momento che non vi sono informazioni, pare non essere previsto.

Dieta plank spuntini

Secondo questo il piano alimentare in questione, dal momento che i pasti previsti sono soltanto 3, gli spuntini sembrano non essere previsti.

Dieta plank controindicazioni

Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info
Mal di pancia, Fonte foto: Unsplash

Questa dieta, come abbiamo potuto vedere, non iperproteica e quindi non può essere annoverata tra i cosiddetti piani alimentari equilibrati e salutari, infatti, può provocare diversi problemi di salute tra cui: chetoacidosi, disidratazione, ipoglicemia e carena nutrizionale di alcuni elementi essenziali (vitamine, minerali e fibre).

Inoltre, durante la dieta, è possibile riscontrare: debolezza, crampi, problemi del sonno, astenia. Vi sono inoltre alcune persone che non possono assolutamente intraprendere questa dieta e sono: le gestanti, i diabetici, chi soffre di nefropatie o epatopatie oppure gli  iperuricemici.

È fondamentale ricordare che il regime alimentare in questione non può andare oltre le due settimane; in seguito il mantenimento non è previsto, ma bisogna continuare a non consumare zuccheri, alcolici ed evitare di abusare con i carboidrati.

Dieta plank vegetariana

Dieta plank funziona? Ecco il menù, il mantenimento e tutte le info
Verdure, Fonte foto: Unsplash

I vegetariani possono cominciare questo regime alimentare? In realtà dal momento che all’interno della dieta sono presenti molti alimenti di origine animale (carne, pesce, pollo) per chi ha scelto questa strada le poche alternative sono quelle di sostituire questi alimenti con tufu, seitan e tempeh. 

Ovviamente largo spazio è dato alla frutta secca (noci, mandorle, nocciole ecc) e ai tanti legumi. Per quanto riguarda, invece, gli effetti bisogna bere almeno 2 litri d’acqua al giorno per tutto il tempo della dieta e fare molta attenzione al cosiddetto effetto yoyo.

LEGGI ANCHE –> Dieta della camminata: come puoi dimagrire 4 chili in 1 mese

LEGGI ANCHE –> Dieta del riso quanto dura? Ecco tutto quello che devi sapere