Coronavirus, Giuseppe Conte: il piano verrà applicato dal 4 Maggio

Prima della fine di questa settimana confido di comunicarvi questo piano e di illustrarvi i dettagli di questo articolato programma

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (foto facebook)

Le ultime parole del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sono pubblicate sul suo profilo Facebook in cui si legge quello che è il lavoro in atto dal Governo per organizzare la “fase 2”:

“….Molti cittadini sono stanchi degli sforzi sin qui compiuti e vorrebbero un significativo allentamento di queste misure o, addirittura, la loro totale abolizione. Vi sono poi le esigenze delle imprese e delle attività commerciali di ripartire al più presto. Mi piacerebbe poter dire: riapriamo tutto. Subito. Ripartiamo domattina. Questo Governo ha messo al primo posto la tutela della salute dei cittadini…”

In questo momento riaprire tutto farebbe risalire la curva del contagio vanificando i sacrifici fatti finora e facendo sì che bisognerebbe ricominciare tutto da capo.

“…Dobbiamo riaprire sulla base di un programma che prenda in considerazione tutti i dettagli e incroci tutti i dati. Un programma serio, scientifico. Non possiamo permetterci di tralasciare nessun particolare.…” ha poi proseguito Conte.

L’equipe di esperti di cui si è circondato il governo, tra cui ricordiamo il dott. Arcuri e il dott. Borrelli, sta lavorando senza sosta per garantire alle imprese di non dover entrare in crisi e allo stesso tempo salvaguardare la salute delle persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – CORONAVIRUS, FASE 2: QUALI NEGOZI POTRANNO RIAPRIRE IL 4 MAGGIO?

Dal prossimo 4 maggio il nuovo piano

Giuseppe Conte:"Pasqua significa passaggio, che lo sia verso il riscatto"
Giuseppe Conte, Fonte foto: Facebook (screenshot – @GiuseppeConte64)

“….Prima della fine di questa settimana confido di comunicarvi questo piano e di illustrarvi i dettagli di questo articolato programma. Una previsione ragionevole è che lo applicheremo a partire dal prossimo 4 maggio….” afferma il premier.

Le decisioni da prendere ora devono tener conto di tutto il Paese per questo Conte ha voluto mettere un freno a quelle Regioni soprattutto del Nord che pressavano per una riapertura imminente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – CORONAVIRUS, FASE 2: LE NUOVE REGOLE PER L’UFFICIO E I TEST SIEROLOGICI

Poi il premier conclude scrivendo:

“…Il governo prenderà decisioni sulla fase 2 nell’esclusivo interesse di tutto il Paese. Nell’interesse dei cittadini del Nord, del Centro, del Sud e delle Isole. Non permetterò mai che si creino divisioni. Dobbiamo marciare uniti e mantenere alto lo spirito di comunità. È questa la nostra forza…

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news