Coronavirus: caso sospetto in Calabria, si attende responso test

Si tratterebbe del primo contagiato da Coronavirus in Calabria e nel Sud Italia. Di recente era stato nella zona rossa della provincia di Lodi 

Coronavirus, Italia
Coronavirus, Italia (Fonte Pixabay)

L’ormai noto COVID 19 potrebbe essere arrivato anche al Sud Italia. Al momento il condizionale è d’obbligo, così come pure la cautela. Sono infatti in corso tutti gli accertamenti del caso su un cittadino di Cetraro, comune della provincia di Cosenza.

A comunicarlo è stato la governatrice della regione Jole Santelli, la quale ha dichiarato che l’uomo era di ritorno dai comuni della zona rossa nel lodigiano. Appena giunto in Calabria è stato immediatamente posto ad isolamento domiciliare. Non sono stati riscontrati sintomi riconducibili al temuto Coronavirus, ma è stato comunque sottoposto al test per accertare se lo abbia contratto o meno.

LEGGI ANCHE -> FABIANA BRITTO, CORONAVIRUS, SENZA VELI CON LA MASCHERINA: “NO ALL’ALLARMISMO” 

LEGGI ANCHE -> CORONAVIRUS, PIERO ANGELA DICE LA SUA: “ALLARMISMO ECCESSIVO”. VIDEO

Coronavirus, la Calabria in allerta

Coronavirus
Coronavirus (Fonte Pixabay)

In attesa di capire meglio la situazione del suddetto paziente, la governatrice della regione Santelli, sta seguendo accuratamente gli sviluppi. Al tempo stesso è a stretto contatto con il Ministero della Salute per comprendere al meglio il protocollo da seguire in base alle indicazioni delle linee giuda nazionali.

L’attesa è tanta, anche perchè se il test dovesse dare esito positivo, si potrebbe ufficialmente affermare l’arrivo del virus anche nell’Italia meridionale, che in questa fase non ha avuto problemi in tal senso.