Sigarette e dieta: è vero che smettere di fumare fa ingrassare?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20

Le sigarette possono essere un vero e proprio problema soprattutto se si vuole smettere: ma è vero che eliminare il fumo fa ingrassare?

Sigarette e dieta: è vero che smettere di fumare fa ingrassare?
Donna che fuma, Fonte foto: Pixabay

Le sigarette possono essere un vero e proprio flagello soprattutto per chi vorrebbe oppure sta provando a smettere di fumare. La risposta arriva direttamente dai ricercatori e dagli scienziati dell’Università di Zurigo.

Secondo gli scienziati il motivo dell’aumento di peso starebbe dato dal cambiamento della flora batterica che con l’assenza di nicotina permette di assimilare più cibo, soprattutto grassi. Secondo le stime, l’incremento di peso arriverebbe a 2,2 chili.

Il risultato di lunghe ricerche, però, fa emergere un dato davvero interessante: l’aumento di peso non è legato a ciò che viene ingerito oppure al maggiore appetito, bensì al cambiamento della flora batterica.

Il risultato arriva da una lunga ricerca condotta in nove settimane su circa dieci persone tra non fumatori, fumatori ed ex fumatori.

Gli scienziati hanno analizzato anche le feci dei volontari e, come sottolinea il nutrizionista Luca Piretta, si è scoperto che “chi smette di fumare subisce un cambio della propria flora batterica acquisendo una tipologia batterica simile agli obesi”.

LEGGI ANCHE –> CAPELLI GRASSI, RIMEDI NATURALI: IL LIMONE PUÒ DAVVERO FARE MIRACOLI?

LEGGI ANCHE –> ACQUA CALDA E MIELE AL MATTINO: UN PORTENTO PER IL SISTEMA IMMUNITARIO

Sigarette e dieta: perché smettere di fumare aumenta la fame?

Sigarette e dieta: è vero che smettere di fumare fa ingrassare?
Panino con hamburger, Fonte foto: Pixabay

Smettere di fumare dunque è davvero una delle cause dell’aumento di peso. Eliminare le sigarette, secondo alcuni studi condotti dall’Università di Zurigo, fa ingrassare a causa del cambiamento della flora batterica infatti, come spiega il nutrizionista Piretta, quest’ultima degli ex fumatori è simile a quella degli obesi.

La nicotina, com’è ormai noto, è un ottimo inibitore per l’appetito, infatti, diminuisce la fame e accelera il metabolismo. Se si decide di eliminare dalla propria vita il fumo bisogna essere a conoscenza che il metabolismo ritornerà a funzionare normalmente causando, anche se non sempre, un sensibile aumento di peso.

Un altro aspetto molto importate da considerare è quello psicologico, infatti, chi smette di fumare tende a sostituire la sigaretta con il cibo e spesso sceglie alimenti poco sani.

Se proprio si vuole sostituire il fumo con gli alimenti basterà scegliere quelli giusti. Tra i cibi che è possibile consumare vi sono quelli light oppure frutta e verdura. Più adatti di altri sono quelli con altro contenuto di vitamina C come le arance.