Richiami alimentari, rischio per allergici: allarme per questo prodotto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55

Pubblicato oggi sul sito del Ministero della salute un avviso tra i richiami alimentari, per questo tipo di prodotto: attenzione per gli allergici

Richiami alimentari, rischio per allergici: allarme per questo prodotto
Supermercato, Fonte foto: Pixabay

Sul sito del Ministero della Salute, nella sezione relativa ai richiami alimentari, è stato pubblicato oggi, nel giorno di venerdì 14 febbraio, un avviso inerente ad alcuni prodotti Spring Roll Pastry ( sfoglie per involtini/ravioli congelate), del marchio Spring Home. La motivazione associata al richiamo risiede nel rischio della presenza di allergeni all’interno dei prodotti.

Andando più nello specifico, il nome o la ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è messo in commercio é: Uniontrade S.P.A – Via E. Mattei 1, 20068, Pescheria Borromeo, Milano, Italia.

Per quanto riguarda il nome del produttore è: Tee Yih Jia Food manufacturing Pte Ltd (Singapore). Mentre invece la sede dello stabilimento indicata nella nota è: 1 Senoko Road, Tee Yih Jia Building, Singapore 758134.

LEGGI ANCHE –> BOLLETTE LUCE E GAS: IMPORTANTI NOVITÀ IN VISTA PER IL PROSSIMO ANNO

LEGGI ANCHE –> RICHIAMI ALIMENTARI: SCATTA L’ALLARME PER QUESTO OLIO, “RISCHIO CHIMICO”

RICHIAMI ALIMENTARI C’È L’ALLARME PER QUESTO PRODOTTO: “LATTE NON DICHIARATO IN ETICHETTA”

Richiami alimentari, rischio per allergici: allarme per questo prodotto
Modello di richiamo Spring Home – Spring Roll Pastry ( sfoglie per involtini/ravioli congelate) – fonte foto: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_PubblicazioneRichiami_743_azione_itemAzione0_files_itemFiles0_fileAzione.pdf

Pubblicato dunque, come detto, oggi venerdì 14 febbraio sul sito ufficiale del Ministero della Salute, nella sezione in cui si elencano i Richiami alimentari, l’avviso di ritiro per “rischio presenza di allergeni” dello Spring Roll Pastry ( sfoglie per involtini/ravioli congelate).

Il marchio indicato, come detto, è lo Spring Home.

Come si evince dal modello allegato alla comunicazione, alla voce “motivi del richiamo“, il produttore sopracitato comunica che “nei prodotti è presente latte non dichiarato in etichetta”. Si aggiunge inoltre, nel testo, che c’è pericolosità per tutti coloro che presentano allergie o intolleranze al latte e ai suoi derivati.

Dunque, tutti gli interessati dovranno prestare particolare attenzione, come viene spiegato chiaramente dalla nota.

In seguito a quanto scoperto e comunicato nel modello, viene dunque disposto il ritiro di tutti i TMC (termine minimo di conservazione), antecedenti a 08/02/2023.

All’interno della nota inoltre, sono consultabili ulteriori informazioni da approfondire. È possibile leggere il modello allegato alla comunicazione QUI.