Bevande zuccherate: le più nocive, non lo avresti mai detto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:53

Cibi o bevande zuccherate sono sempre da tenere lontane, specie se si sta seguendo una dieta. Ma ci sono bevande zuccherate davvero molto nocive

Bevande zuccherate: ecco quali evitare assolutamente
Fonte foto: (risiebisi.it)

Purtroppo non tutti abbiamo ottime e salutari abitudini alimentari. In fondo, chi non è almeno un po’ goloso ? Ma oltre al cibo, dobbiamo stare attenti anche a quello che beviamo.

Molte bevande zuccherate fanno davvero male, e ce ne sono alcune anche insospettabili, ma che vengono rese dolci dalle case che le producono, in maniera un po’ ‘forte’, e non parliamo soltanto delle solite bibite gassate come cola o soda.

LEGGI ANCHE: SUDORAZIONE NOTTURNA: QUANDO ALLARMARSI E COME RIMEDIARE

LEGGI ANCHE: OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA: PRESO COSì AIUTA IL CUORE ED È MIRACOLOSO PER…

Bevande zuccherate: la lista di quelle da evitare assolutamente

Bevande zuccherate: quali fanno più male, alcune sono insospettabili
Fonte foto: (dilei.it)

Privarcene totalmente sarebbe consigliato, ma non obbligatorio, comunque ci sono delle bevande che gli esperti, indicano come meno salutari delle altre, specialmente se zuccherate. Alcune, ad esempio, fanno parte del nostro quotidiano tra i primi pasti del giorno, ma c’è qualcosa di consigliato anche per come fare una colazione più sana. Tornando alle bevande, più nello specifico, ecco allora, una lista delle quindici bevande zuccherate che fanno più male:

La cioccolata calda, che contiene tra le 250 e le 400 calorie, con almeno 30-40 grammi di zucchero al suo interno. E non dimentichiamo che qualcuno aggiunge anche la panna. Al secondo posto, il tè freddo. Non è una bevanda gassata e spesso non ci pensiamo, ma quando compriamo quelli in plastica o lattina, spesso stiamo bevendo più o meno 30 grammi di zucchero, inserito all’interno per dolcificarlo. Meglio scegliere tè in bustina da mischiare con acqua a casa. Acqua di cocco, ha un gran potere idratante, ma valgono le regole di cui sopra, anche questo prodotto è reso dolce tramite qualcosa che non fa per niente bene, meglio evitare. Gli energy drink invece, erano tra i sospettati: avete ragione, ci sono anche loro, in genere ognuno di essi, di qualunque marca si parli, contiene sui 25 grammi di zucchero. Anche alcuni yogurt, anche se non si considerano vere e proprie bevande, sono più pericolosi. Controllate sempre il quantitativo di zuccheri, perchè in molti ce ne sono abbastanza, per rendere il sapore dolce. Lo stesso possiamo dire, per tante marche di latti vegetali, di tutti i tipi. Alcune marche tendono ad ‘appesantirli’ con l’aggiunta di molto zucchero. Capitolo a parte per i succhi di frutta, alcuni fanno bene, ma i pericoli arrivano non solo dallo zucchero, bensì anche da additivi e coloranti a cui bisogna prestare attenzione, sempre. Naturalmente anche i frullati di frutta sono altrettanto da prendere con le pinze, benché per alcuni ci sia la dicitura “Senza zuccheri aggiunti”, pensiamo che la frutta in sé di zuccheri ne ha già al suo interno. Poi abbiamo l’acqua tonica, solitamente contenente 32 grammi di zucchero, e gli sport drink, che se usati per idratarsi possono essere sostituiti con acqua. Discorso a parte invece se si ha bisogno di sali minerali durante un’attività.

Che sia della più importante catena conosciuta in tutto il mondo, o di qualche copia che vende prodotti simili, una vera “bomba” è il frappuccino. In questo prodotto, troveremo più o meno, 67 grammi di zucchero ! Sapete che esiste anche l‘acqua insaporita alla frutta ? Negli ultimi tempi è molto di tendenza, ebbene, anche lì troveremo, oltre al sapeore di frutta e vitamine, ben 7 cucchiaini di zucchero. Sconsigliati anche limonate e margaritas, quelli imbottigliati, contengono inevitabilmente, molte dosi di zuccheri. Infine, la birra. Nessuno vorrebbe farne a meno, ma è importante berla con moderazione e non abusarne, visto che è una delle bevande col maggior tasso calorico che esista.