Blue Monday oggi: come vincere la giornata più triste dell’anno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Oggi, 20 gennaio, non è solo lunedì, ma è la giornata più triste dell’anno: ecco cosa vuol dire e soprattutto il modo per affrontare al meglio il Blue Monday

Blue Monday oggi: come vincere la giornata più triste dell'anno
Cagnolino triste (fonte foto: Pixabay)

Come è noto, il lunedì, giorno d’apertura della settimana lavorativa, scolastica, universitaria e così via, già non gode di grande fama ed è percepito come il giorno più pesante della settimana: se poi questo è il blue monday, il 20 gennaio, cioè il terzo lunedì del primo mese dell’anno, allora le cose si fanno serie.

Il blue Monday, infatti, viene considerato l’inizio della settimana più triste dell’intero anno e cade il terzo lunedì di gennaio, secondo quanto deciso da un’equazione del 2005 diffusa da Sky Travel.

Quella del canale televisivo UK non ha un riscontro scientifico reale, ma è entrato ormai e si è fatto spazio nell’immaginario collettivo delle persone.

In tale equazione ci sono una serie di considerazioni che, messe insieme, darebbero come il risultato la tristezza delle persone ad un livello più alto del solito. Si parla di inizio settimana, fine delle festività, clima, chili in più e portafoglio più leggero. Inoltre, la consapevolezza di aver disatteso i buoni propositi con i quali si era iniziato l’anno.

LEGGI ANCHE –> San Valentino: dove andare, idee, posti carini e luoghi romantici

BLUE MONDAY, COS’È LA GIORNATA PiÙ TRISTE DELL’ANNO, OGGI 20 GENNAIO: IL MODO PER AFFRONTARLA

Blue Monday oggi: come vincere la giornata più triste dell'anno
Abbraccio (fonte foto: Pixabay)

Una giornata, quella del Blue Monday, in cui si concentrerebbero insomma diverse considerazioni tristi, che la trasformerebbero nella giornata più triste dell’anno. Un mix di eventi e riflessioni che però possono essere affrontati ed esorcizzati.

Alcune semplici soluzioni sono, ad esempio, la possibilità di fare le valigie velocemente e approfittare degli sconti magari dei voli. Qualche giorno di relax in un posto diverse può sempre aiutare l’umore.

Se ciò non fosse possibile, ecco arrivare in aiuto “Pets at work“, il consiglio della Purina per migliorare la qualità della vita lavorativa, portando il proprio cane in ufficio con sé. E se proprio non ci sono cani da portarsi dietro al lavoro, la soluzione c’è comunque. Dispensare affetto e abbracci.

Che sia al partner, ad un amico o ad un proprio caro, gli abbracci sono sempre metodi molto utili per superare ogni lunedì. Persone il Blue Monday, la giornata più triste dell’anno.