Perché gli uomini non trovano mai le cose? La scienza spiega il perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55

E’ ben noto a tutti, ma soprattutto alle donne, che gli uomini fanno più fatica a trovare ciò che cercano in casa. Ecco il motivo.

Gli uomini non trovano mai nulla
Gli uomini non trovano mai nulla (foto web)

Una scena tipica che succede regolarmente fra le quattro mura di casa è quella di vedere l’uomo alla ricerca di un oggetto che proprio non trova, come i calzini, le chiavi, il portafoglio. Inutile spazientirsi, c’è una motivazione se gli uomini non trovano le cose, mentre le donne ci mettono pochi secondi a farlo e, non ha a che vedere con la pigrizia.

Partiamo dal presupposto che i due sessi hanno una diversa “visione periferica”. Cosa vuol dire? Vuol dire che hanno una diversa percezione di forme, colori e movimenti di oggetti che non sono davanti ai nostri occhi. Secondo questo studio, le donne sono in grado di vedere con buona precisione fino a 45° dal centro del loro campo visivo e in alcuni casi sviluppano una visione che può arrivare fino a 180°. Gli uomini invece vedono già sfocato a 45°

La spiegazione antropologica e storica che giustifica queste differenze.

La rabbia delle donne quando gli uomini non trovano niente
La rabbia delle donne quando gli uomini non trovano niente (foto pixabay)

Secondo la scienza l’origine di questa distinzione potrebbe avere radici nelle abitudini di vita preistoriche e nell’organizzazione dei primi insediamenti umani. La vita quotidiana ha portato i due sessi a sviluppare capacità differenti per assolvere ai propri ruoli e compiti. Le donne, occupandosi principalmente della raccolta di cibo quali, frutta e ortaggi, avrebbero sviluppato una capacità visiva più ampia; al contrario gli uomini, dediti alla caccia, avrebbero imparato a puntare la preda frontalmente e a concentrare l’attenzione su un oggetto alla volta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Test della personalità: qual è la figura che vedi prima nell’immagine?

Da oggi in poi, quindi, la classica frase “Ma come fai a non trovarlo? Ce l’hai davanti agli occhi!” non ha lo stesso significato per la donna e per l’uomo. Quest’ultimo ha infatti una visione “a tunnel” cioè più acuta a lunga distanza che permette di osservare un oggetto in lontananza con una messa a fuoco migliore.

Detto ciò non dovrebbe più essere un motivo di litigio nella coppia, il fatto che l’uomo non trovi nulla in casa.