Avere un cane allunga la vita: le motivazioni della scienza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39

Le teorie ipotizzate negli anni finalmente trovano conferma. Ecco gli effetti benefici che ha un cane sul proprio padrone 

Cane rottweiler
Esemplare di rottweiler (Fonte: Getty Images)

Avere un cane allunga la vita. Può sembrare una frase fatta, ma da ora è quanto mai vera. A dare la conferma è la Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, attraverso il proprio portale web “dottoremaeveroche”. Un’azione volta a smentire tutte le false dicerie che circolano su questa tematica di grande rilevanza sociale.

Leggi anche -> Il tuo cane ti dice “Ti voglio bene”. Guarda come- VIDEO

I benefici della compagnia di un cane

Cane allunga la vita
I benefici dei cani sulla qualità della vita dei padroni

Andando nello specifico avere un cane comporta svariati effetti positivi sui padroni. In primis allungano la vita garantendo una maggiore qualità della stessa. Ciò avviene per diversi motivi, tra cui l’aumento della carica emozionale, che fa molto bene al nostro organismo. Avere un amico a quattro zampe comporta inoltre uno stile di vita più sano e votato allo stare all’aria aperta. Il contatto con gli animali è salutare per l’uomo anche per prevenire problemi di natura respiratoria, come asma e allergie.

Queste ricerche hanno radici profonde addirittura risalenti a 70 anni fa con alcune pubblicazioni del 1950. L’atto conclusivo è invece dello scorso maggio. In totale in tutto il mondo sono state coinvolte oltre 4 milioni di persone e il lavoro di ricerca ha emesso un verdetto estremamente positivo.

Caroline Kramer endocrinologa e principale autrice della ricerca ha affermato che avere un cane riduce la mortalità per qualsiasi causa del 24%. La percentuale ancor più interessante  per coloro che in passato hanno avuto infarti o ictus. Il rischio di morte per cause cardiovascolari in questi casi si riduce del 31%. Da non sottovalutare l’aspetto solitudine, che insieme all’isolamento sociale è causa di scomparsa prematura. La compagnia di un cane può giocare un ruolo determinante in tal senso.

Dunque, in una fase storica in cui maltrattamenti e abbandoni sono diventate pratiche sempre più tristemente diffuse, queste tematiche dovrebbero sensibilizzare a maggior ragione e spingerla ancora di più a rispettare i cani e gli animali in generale. La loro unica “colpa” è quella di farci stare troppo bene.

Leggi anche -> Cane eroe in Australia: affronta le fiamme per salvare il suo gregge- VIDEO