641 posti messi a bando per il Concorso Centri per l’Impiego

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

Previsto per i prossimi giorni il bando di Concorso per 641 posti per i Centri per l’Impiego della Regione Campania: figure richieste, requisiti, prove e dettagli su come candidarsi

Concorso Centri per l'Impiego
Concorso Centri per l’Impiego (GettyImages)

Previsto un nuovo bando di concorso da 641 posti per Centri per l’Impiego in Campania.
I bandi sono in attesa di essere pubblicati in Gazzetta Ufficiale ma sono già presenti sul sito della Regione Campania, molti i profili richiesti.

Il Presidente della regione Campania De Luca, nelle scorse settimane, aveva annunciato l’arrivo di un bando relativo all’assunzione di operatori che verranno inseriti nei centri per l’impiego della Regione Campania e che saranno da supporto al reddito di cittadinanza, seguendo i beneficiari del sussidio nella ricerca di un posto di lavoro.

Il bando prevede posti di Categoria C e D, ecco come sono ripartite le assunzioni:

– 316 istruttori policy regionali (di cui 63 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
– 100 istruttori di sistemi informativi e tecnologie (di cui 20 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania).

Altri 225, invece, sono i posti per la categoria D ripartiti tra:

– 145 funzionari policy regionali nei Centri per l’impiego (di cui 29 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
– 50 funzionari nel ruolo di mediatori per l’inserimento lavorativo dei disabili (di cui 10 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
– 25 funzionari di sistemi informativi e tecnologie (di cui 5 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
– 5 funzionari comunicazione e informazione (di cui 1 riservato al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania).

641 posti messi a bando per i Centri per l’Impiego: ecco i requisiti d’accesso, le prove e come candidarsi

Concorso Centri per l'Impiego
Concorso Centri per l’Impiego (Getty Images)

Requisiti di accesso

I requisiti per l’accesso alla selezione sono differenziati in base al profilo professionale per il quale si concorre.

Per i 416 posti previsti per la Categoria C occorrerà essere in possesso del diploma, mentre i partecipato al bando per i 225 posti della Categoria D dovranno essere in possesso della laurea.

Per delle figure specifiche, come l’istruttore informatico, occorrerà essere in possesso di un diploma di ragioniere programmatore, perito informatico oppure un altro diploma ad indirizzo informatico.

Non sono previsti limiti di età: per poter accedere alle selezioni occorrerà aver semplicemente raggiunto la maggior età.

Le prove

E’ prevista una prova preselettiva con domande su diritto amministrativo – con particolare riferimento a alla normativa in “materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, trattamento dati” – oltre a diritto del lavoro e disciplina del lavoro pubblico, Statuto della Regione Campania, ordinamento amministrativo della Giunta Regionale ed elementi di statistica;

Quindi vi sarà una prova scritta con un programma differente a seconda del profilo;

In ultima analisi è prevista una prova orale.

Come candidarsi

La candidatura dovrà essere inviata per via telematica seguendo le istruzioni per la compilazione del modulo online presente sul sito della Regione Campania. Le domande dovranno essere inviate dopo la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

Per tutti i dettagli vi invitiamo a consultare i singoli bandi, al momento disponibili sul sito della Regione Campania. Qui trovi invece informazioni sul concorso per la Prefettura.