Loredana Bertè: il suo dolore immenso per la morte di Mia Martini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:59

Loredana Bertè, ospite nell’ultima puntata di Verissimo, racconta il dramma della perdita della sorella Mia Martini suscitando grandissima commozione anche nella conduttrice

Loredana Bertè
Loredana Bertè (Getty Images)

Loredana Bertè (che recentemente ha fatto parlare di sè per aver lasciato la trasmissione “Amici”) ha raccontato nel dettaglio il suo rapporto con la sorella scomparsa, ricordando di quando da ragazze, per sfuggire all’atmosfera violenta che si respirava in casa, si rifugiavano nel Luna Park: “Nella nostra vita non abbiamo mai festeggiato il compleanno, le feste erano bandite, anche il Natale! Per sfuggire alle botte e alle litigate violentissime che c’erano in casa, andavamo al Luna Park: per noi era la cosa più sicura. Ho lasciato la scuola l’ultimo anno perché è successa una disgrazia”.

La disgrazia a cui si riferisce la cantante è relativa all’arresto della sorella Mia Martini perché era stata trovata con uno spinello che qualcuno le aveva messo in tasca: “Ha fatto due anni in carcere. Quando è stata liberata, prima del processo, l’abbiamo nascosta in una soffitta per un anno”.

Loredana Bertè parla della sua vita dopo la morte della sorella e racconta di un particolare sogno che la vede protagonista

loredana bertè
Loredana Bertè(Getty Images)

La Bertè non lesina sulla sofferenza derivante dalla morte di Mimì e su come questo dolore la condizioni ancora oggi: “Con Mimì è morta una parte di me. Quando sono sul palco la sento dentro e do tutto, anche se sono terrorizzata e ho gli attacchi di panico prima di uscire. Non respiro, ma penso a lei e poi esco”.

E rispetto a quello che potrebbe pensare la sorella se la vedesse oggi afferma: “Dopo aver finito il concerto però, mi sento una persona migliore, sento di aver dato più di quello che potevo. Penso che Mimì oggi sarebbe orgogliosa di me”.

Loredana racconta di un sogno ricorrente su Mia: “La sogno che vuole una sigaretta. Per questo ogni anno, per il suo compleanno, metto due sigarette davanti a una foto che ci ritrae insieme e le dico ‘questa è la tua sigaretta per quest’anno’!”.

La Bertè ammette: “Mi manca da morire”, è un momento di fortissima commozione non solo per la Toffanin, che si accascia, ma per tutto lo studio di Verissimo.

Su Mia Martini si è recentemente espresso Drupi, il quale ha raccontato come stavano realmente le cose tra Mia e alcuni colleghi che oggi millantano un amicizia con lei.