Caso Cucchi, Ilaria minacciata sui social: ecco il commento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:49

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, rende noto le minacce ricevute sui social: “a sta str**** qualcuno metterà una palla in testa prima o poi, a prescindere da quest’ultima str******”

Caso Cucchi, Ilaria minacciata sui social: ecco il commento
Fonte: Facebook (https://www.facebook.com/pg/Ilaria-Cucchi-169874873028733/photos/?ref=page_internal)

La sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, ha postato sul suo profilo social le minacce ricevute su internet da un account. “A sta str**** qualcuno metterà una palla in testa prima o poi, a prescindere da quest’ultima str******”, queste le terribili parole rivolte ad Ilaria.

La persona che ha postato il commento sui social, secondo quanto riportato dalla stessa Cucchi su Facebook, è un sostenitore della Lega anche se probabilmente si tratta di un profilo fake, in quanto non vi è alcuna foto e l’account in questione conta soltanto 28 amici.

La Cucchi, nel post pubblicato, chiede dunque a Matteo Salvini e ai suoi iscritti e sostenitori  di commentare l’inadeguato post. Inoltre, scrive Ilaria: “Non posso far altro che denunciare ma mi rendo conto che di fronte a tutto questo io e la mia famiglia siamo senza tutela”.

Ilaria Cucchi minacciata sui social: la querela a Matteo Salvini

Caso Cucchi, Ilaria minacciata sui social: ecco il commento
Fonte: Facebook (https://www.facebook.com/pg/Ilaria-Cucchi-169874873028733/photos/?ref=page_internal)

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha postato sulla sua pagina Facebook la terribile minaccia ricevuta ad un account social. La minaccia in questione, potrebbe essere stata fatta da un profilo fake in quanto non vi sono foto e l’account in questione conta solo 28 amici.

Già qualche giorno fa, Ilaria, aveva deposto una querela per diffamazione all’ex Ministro dell’Intero Matteo Salvini.

Salvini, infatti, dopo la condanna a dodici anni ai due carabinieri accusati dell’omicidio di Stefano aveva commentato: “La droga fa male sempre” riferendosi alle precedenti dichiarazioni fatte da molti dopo la morte di Stefano Cucchi.

Ilaria dunque, insieme al suo avvocato Fabio Anselmo, ha depositato una querela nei confronti di Salvini e sui social ha scritto: “Ora basta. Lo devo a Stefano, a mio padre ma soprattutto a mia madre. Questo signore deve smetterla di fare spettacolo sulla nostra pelle”.

La sentenza ai due carabinieri, Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro, è arrivata dopo ben dieci anni di lotta da parte della famiglia Cucchi. Per Francesco Tedesco, carabiniere che per la prima volta parlò del pestaggio, due anni e sei mesi per falsa testimonianza.