Allerta Meteo Italia: la situazione nel weekend

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Allerta Meteo Italia ancora alta. In arrivo altre piogge e raffiche di vento, che potrebbero provocare alluvioni, black out e disagi riguardanti la viabilità

Allerta Meteo Italia
Allerta Meteo Italia weekend 22-24 novembre

Il maltempo non accenna a dare tregua. Il weekend del 22-23 e 24 novembre, ha in serbo ulteriori fenomeni di carattere temporalesco in diversi punti della penisola.

Secondo AccuWeather, uno dei centri meteorologici più importanti degli Stati Uniti, l’Europa centrale ed occidentale, sarà colpita da potenti piogge per tutto il weekend. Le previsioni per quanto concerne Spagna, Francia e Italia sono decisamente catastrofiche con rischio alluvioni e black out dovuti alle forti raffiche di vento.

Nello specifico, nel Bel Paese il diluvio dovrebbe arrivare nella zona nord ovest notte tra venerdì 22 e sabato 23 novembre. A Torino e Genova sono previsti addirittura tra i 75 e 150 mm di pioggia. Alterazioni della viabilità e rischio frane nelle zone porose sono i rischi più concreti.

I temporali saranno inoltre accompagnati da forti venti con punte di 50-65 km/h, che potrebbero comportare black out e la caduta di alcuni alberi. Per questo è bene evitare di passare in zone in cui c’è un’alta concentrazione di verde.

Leggi anche -> Meteo, allerta maltempo da nord a sud, diversa pericolosità: la situazione

Allerta Meteo Italia: previste criticità al Sud

Allerta Meteo Italia
Allerta Meteo Italia

Il quadro al Sud è ancora più allarmante. I peggioramenti maggiori sono previsti nella giornata di domenica 24 novembre e dovrebbero protrarsi almeno fino a lunedì 25. Piogge torrenziali e venti di forte intensità caratterizzeranno la giornata in diversi punti dell’Italia meridionale. Le alluvioni sono l’insidia maggiore messa in preventivo, ma anche in questo caso non sono da escludere i pericoli inerenti a frane, blackout e all’intensità dei vento. Nello specifico in alcune aree potrebbero cadere dal cielo fino a 150 mm d’acqua. In virtù di questo quadro è bene cautelarsi e limitare al minimo le uscite.

Dunque in attesa di capire cosa accadrà, l’auspicio è che non ci siano conseguenze catastrofiche e che dalle prossime settimane si possa vivere un periodo di tregua. D’altronde c’è sempre la quiete dopo la tempesta.

Leggi anche -> Allerta meteo: in arrivo nuova criticità. La situazione