Omofobia: depositata proposta di legge volta a combatterla

La proposta di legge volta a condannare l’Omofobia è stata depositata da Daria Pulz (Adu) e Roberto Cognetta (Mouv’)

Omofobia: in arrivo legge per contrastarla
Omofobia: in arrivo legge per contrastarla (Instagram)

Finalmente qualcosa si muove per quanto concerne le discriminazioni legate all’orientamento sessuale. Daria Pulz consigliere Adu (Ambiente, Diritti ed Uguaglianza) Valle D’Aosta e il consigliere Roberto Cognetta hanno depositato la proposta di legge contro l’Omofobia. Un provvedimento che ha come obiettivo quello di garantire a tutti a prescindere dalle preferenze di genere, il rispetto dei propri diritti. Si basa su 14 articoli, che contengono gli strumenti utili a contrastare dinamiche e situazioni legate ad eventuali discriminazioni, disparità e violenze.

Si tratta del primo passo concreto in Italia, che dopo i provvedimenti approvati dal Paramento Europeo nel 2006, non ha mai agito concretamente, eccetto che per alcune disposizioni regionali (l’ultima in ordine di tempo è stata quella dell’Emilia Romagna).

Leggi anche -> Scandalo “Bibbiano”, attivista lgbt dava i bimbi a coppie gay

Omofobia, Daria Pulz: “La politica deve contribuire ad un cambio culturale e al superamento dei pregiudizi”

I fautori di questo tentativo rivoluzionario e senza precedenti, hanno commentato con grande soddisfazione. A tal proposito, ecco le dichiarazioni di Daria Pulz: “Crediamo fortemente che che il rispetto dei diritti civili sia fondamentale per garantire il benessere di tutti i cittadini. Non vogliamo attendere che anche in Valle D’Aosta si registrino casi di violenze, vogliamo agire preventivamente per far approvare la legge. Il primo step deve farlo la politica, la quale deve contribuire ad un cambio culturale volto al superamento di pregiudizi radicati”.

Gli fa praticamente eco Roberto Cognetta, che ha apprezzato l’interessamento degli enti locali, in particolar modo dei sindaci, molto sensibili riguardo la problematica. Il Consigliere inoltre si augura che la proposta inviata a tutti gli altri consiglieri, possa essere sostenuta e approvata dopo il dibattito in quinta Commissione consiliare.

Leggi anche -> Omofobia, tassista Uber fa scendere coppia gay dalla macchina. VIDEO