Plastic Tax, Laura Castelli: “33mila bottigliette al minuto in mare” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Non solo detrattori ma anche convinti sostenitori della controversa Plastic Tax, che il governo intende introdurre con la Manovra di Bilancio 2020, come il viceministro dell’Economia e Finanze, la pentastellata Laura Castelli 

Plastic Tax Laura Castelli
Laura Castelli: “33mila bottigliette al minuto in mare” (omnibus/la7.it)

Continua a far discutere la controversa Plastic Tax, inserita nella Manovra di Bilancio 2020. Ieri la DG di Confindustria Panucci, in audizione alle Commissioni Bilancio e Finanze di Camera e Senato, ha aspramente criticato tale provvedimento in quanto penalizzante per un intero settore produttivo ed inidoneo a determinare un mutamento delle abitudini dei consumatori bollandolo, infine, come “soltanto una leva per rastrellare risorse economiche”. Di parere contrario la pentastellata Laura Castelli, viceministro dell’Economia e delle Finanze, che, ospite ad Omnibus, su La7, ha difeso tale misura: “Non ci sarà la tassa sulle confezioni monouso, il vero problema della plastica sono le 33mila bottigliette in mare ogni minuto“.

LEGGI ANCHE –> Meteo, allerta maltempo da nord a sud, diversa pericolosità: la situazione

<> EMBED