Agrigento, lavoratori sfruttati: 8 fermi

Disarticolato un sodalizio criminale che arruolava lavoratori stranieri per poi costringerli a lavorare 12 ore al giorno nelle campagne di Agrigento

Agrigento, 8 fermi per sfruttamento di lavoratori stranieri
Agrigento, 8 fermi per sfruttamento di lavoratori stranieri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento e dell’Ispettorato del Lavoro hanno eseguito 8 fermi, emessi dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di componenti di un sodalizio criminale che faceva arrivare in Italia lavoratori dell’Est con visto turistico per poi sfruttarli nelle campagne per pochi euro l’ora. L’operazione si è avvalsa di intercettazioni, pedinamenti e riprese di sofisticate telecamere. Filmate immagini delle vittime stipate in furgoni e costrette a lavorare 10-12 ore con il caldo torrido o sotto la pioggia.

LEGGI ANCHE –> Nonna Albertina, beffata dallo Stato: “rivoglio la mia casa”