Lucca, ragazzo muore a 29 anni durante partita di calcetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:52

Il ragazzo di origini siciliane è deceduto durante una partitella tra amici a Lido di Camaiore in provincia di Lucca

Luca, ragazzo muore durante partita di calcetto
Luca, ragazzo muore durante partita di calcetto

La classica partitella di calcetto tra amici, si è trasformata in tragedia. Un ragazzo di 29 anni ha perso la vita in seguito ad un arresto cardiaco. Vani i soccorsi da parte del personale del 118, che lo hanno portato immediatamente all’ospedale Versilia di Camaiore. Dopo appena un’ora però i medici hanno dichiarato il decesso tra l’incredulità generale.

Contestualmente i carabinieri sono giunti sul posto per effettuare i rilievi del caso. Gli amici ancora increduli per l’accaduto, hanno vissuto delle ore scioccanti.

Leggi anche -> Blitz antidroga nel Nord: 32 arresti

Non solo Lucca: gli altri decessi analoghi di questo periodo

Purtroppo questo genere di malori con conseguente decesso sono sempre più frequenti. Tre giorni fa a Cosenza si è verificato un caso praticamente identico, con un giovane 18enne che mentre si dilettava a giocare a calcetto, si è accasciato a terra in seguito ad un malore e poco dopo è deceduto.

Altra situazione analoga è quella riguardante il figlio dell’ex calciatore di Milan e Roma Cafù. Aveva 30 anni e stava giocando a pallone nella casa di famiglia a Barureri nello stato di San Paolo in Brasile.

Non stava giocando a calcetto, ma anche Melissa è stata “tradita” dal proprio cuore. La sedicenne salernitana si è sentita male in classe ed in seguito è venuta a mancare. Tutto troppo assurdo per essere vero.

Leggi anche -> Siria, 70 mila civili in fuga per l’offensiva turca