Ucrainagate, Trump parlò di Biden anche a Xi Jinping

Trump ha chiesto anche l’aiuto di Xi Jinping nel tentativo si screditare Joe Biden. In cambio Trump si è impegnato a non interferire nelle proteste in corso ad Hong Kong

Donald Trump in visita nel Regno Unito: a Londra, proteste in piazza
Donald Trump (GettyImages)

Si allarga sempre più il c.d. Ucrainagate, la richiesta al Presidente ucraino Zelensky di aprire un dossier sul conto del candidato democratico Biden da parte di Trump, sul quale pende ora l’impeachment. Come riporta la CNN, l’attuale inquilino della Casa Bianca avrebbe coinvolto nel tentativo di screditare il suo più accreditato competitor nella corsa alla Casa Bianca anche il Presidente cinese Xi Jinping impegnandosi in cambio di tale favore a non interferire nelle proteste in atto ad Hong Kong. Inoltre, secondo quanto pubblica il New York Times, due diplomatici Usa scrissero una dichiarazione per il Presidente ucraino Zelensky nella quale quest’ultimo si impegnava a indagare su Joe Biden e il figlio Hunter e sulle presunte interferenze dell’Ucraina sul voto del 2016 per favorire Hillary Clinton. La dichiarazione fu preparata dall’ambasciatore Usa presso l’Ue Gordon Sonland e dall’ex inviato speciale a Kiev Kut Volker.

LEGGI ANCHE –> “Maschi contro femmine”: trama, cast e trailer del film con Paola Cortellesi

Ucrainagate, Trump parlò di Biden a Xi Jinping. Il tycoon: “Ho il dovere di indagare”

Intanto, come aveva promesso, Trump affila le armi e passa al contrattacco in relazione all’Ucrainagate invocando il proprio diritto/dovere di estirpare la corruzione ovunque si annidi grazie anche alla collaborazione dei partner stranieri: “Come Presidente degli Stati Uniti d’America ho l’assoluto diritto, e forse il dovere, di indagare o far indagare la corruzione e questo include chiedere o il suggerire ad altri Paesi di aiutarci”. Così il Presidente americano Trump, su Twitter, dopo che è emerso come abbia chiesto non solo all’omologo dell’Ucraina Zelensky di aprire un dossier sul democratico Joe Biden ma anche a quello della Cina Xi Jinping, cui ha parlato anche della Warren, altra candidata democratica alla Casa Bianca.

LEGGI ANCHE–> Anticipazioni “Un posto al sole”, puntata 4 Ottobre: dove vederlo