Daniel Johnston è morto: ecco chi era l’uomo che ha ispirato Kurt Cobain

Daniel Johnston è morto all’età di 58 anni in seguito ad infarto: ripercorriamo i momenti più salienti di questo importante cantautore.

Daniel Johnston
Daniel Johnston (Fonte foto Getty Images)

Daniel Johnston è morto all’età di 58 anni. Il cantautore è morto a seguito di un infarto, secondo  The Austin Chronicle. Johnston, a cui era stata diagnosticata la schizofrenia e il disturbo bipolare, recentemente aveva avuto problemi di salute.

Daniel Johnston biografia e carriera

Nato a Sacramento, in California e cresciuto nella Virginia dell’Ovest, Johnston si è trasferito ad Austin, in Texas, dove ha iniziato a crearsi la sua base di fan negli anni ’80.

Ha pubblicato 11 album durante quel decennio – incluso il famoso Hi, How Are You nel 1983.

Negli anni ’90, mentre la sua influenza continuava a crescere, Johnston ebbe un fallimento commerciale dopo aver pubblicato il suo album del 1994 Fun – l’unica pubblicazione con il suo breve contratto con la Atlantic Records.

Leggenda della musica indipendente, è stato celebrato nel corso della sua carriera da artisti del calibro di Tom Waits e Kurt Cobain . Quest’ultimo aveva reso un  celebre omaggio a Johnston agli MTV Music Awards del 1992, quando indossava una maglietta decorata con lo stesso design che adornava il celebre Hi, How Are You.

Il documentario del 2005 The Devil e Daniel Johnston racconta la carriera del musicista e le sue diagnosi di salute mentale.

Johnston ha pubblicato altri sei album tra il 2000 e il 2012 e sembra stesse lavorando a un nuovo disco. I fan hanno prontamente reso omaggio a Johnston sui social media dopo la notizia della sua morte.

L’eredità del musicista rimane onorata ad Austin, dove Johnston fu incaricato di dipingere un murales con il personaggio della rana associato a Hi, How Are You nel 1993, che può ancora essere visto all’angolo con Austin in Guadalupe Street.

Potrebbe interessarti anche: Volontari multati mentre aiutavano in stazione i senzatetto

T.F.