Volontari multati mentre aiutavano in stazione i senzatetto

Tre volontari sono stati multati ieri a Foggia mentre portavano del latto caldo a dei senzatetto nella stazione ferroviaria della città.

Volontari multati Trenitalia sciopero 21 22 marzo veneto calabria

In Italia esistono tante situazioni di disagio quotidiano ma per fortuna, visto che le istituzioni spesso non vogliono o non sono capaci di risolvere questi problemi dei cittadini, dei volontari dedicano il loro tempo e i loro soldi per aiutare il prossimo e rendere più vivibili e umane le proprie città.

Questo è ciò che è accaduto a Foggia dove l’associazione Fratelli della Stazione porta da vent’anni latte caldo, e ieri sera anche dei cioccolatini, a i senzatetto che vivono nella stazione ferroviaria della città.

Ma a quanto pare le stesse istituzioni che non sanno provvedere ad aiutare queste persone non lasciano neanche in pace chi lo fa da volontario, anzi cercano di lucrarci su applicando leggi abbastanza discutibili. I volontari sono stati infatti ieri multati con €16,67 dalla polizia ferroviaria che li ha accusati di essere in stazione senza il biglietto.

Ora tralasciando la stupidità di questa norma, infatti si può benissimo andare in stazione per salutare un parente che parte o aiutarlo con le valigie, è veramente assurdo multare delle persone che sono in stazione per fare del bene al prossimo azione e che compiono questo da vent’anni, quindi non si può dire che chi lavora alla stazione non sia a conoscenza della cosa. I tre volontari sono due ragazzi indiani e un terzo, italiano, con dei precedenti con la giustizia che sta scontando nella Comunità Emmaus di Foggia.

Potrebbe interessarti anche: Scandalo “Bibbiano”, attivista lgbt dava i bimbi a coppie gay

T.F.