L’evoluzione della Carta di identità cartacea è quella elettronica (CIE), più piccola ma più sicura, poiché protegge i dati: tutte le info, il numero, i dati indicati

Carta di identità elettronica (CIE): info, numero, dati indicati
CIE (Carta di identità elettronica – Caratteristiche, Ministero dell’Interno – Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Wikipedia)

Se ne parla sempre più e sono tanti i cittadini che, nel tempo, la stanno richiedendo presso i Comuni di appartenenza: la Carta di identità elettronica (CIE) sostituisce e rappresenta l’evoluzione di quella cartacea, più piccola della precedente e grande quanto una carta di credito, ma molto più sicura: tutte le info sulla Carta, i dati indicati e il numero.

L’introduzione e l’utilizzo della CIE aumenta la sicurezza attraverso l’adeguamento agli standard internazionali di sicurezza e a quelli anticlonazione e anticontraffazione in materia di documenti elettronici.

Carta di identità elettronica (CIE): info, numero, dati indicati
CIE (https://www.cartaidentita.interno.gov.it/caratteristiche-del-documento/)

È dotata del supporto in policarbonato personalizzato mediante la tecnica del laser engraving con la foto e i dati del cittadino nonché diversi elementi di sicurezza come ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, guilloches e così via. Inoltre la Carta ha un microprocessore (contactless) che:

  • protegge dati anagrafici, foto e impronte da contraffazione;
  • consente l’autenticazione in rete del cittadino e la fruizione dei servizi PP.AA;
  •  abilità l’acquisizione dell’identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • abilità ulteriori servizi a valore aggiunto, in Italia e in Europa.

LEGGI ANCHE –> Carta di Identità elettronica (CIE): come e dove prenotare la richiesta

Carta di identità elettronica (CIE): i dati riportati, il numero e tutte le info utili

Sulla Carta di Identità elettronica (CIE) sono indicati i seguenti dati: comune emettitore; nome e cognome del titolare; luogo e data di nascita; sesso; statura; cittadinanza; immagine della firma del titolare; validità per l’espatrio; fotografia; immagini di 2 impronte digitali (un dito della mano destra e un dito della mano sinistra); nome e cognome del padre e della madre (se minore); codice fiscale; estremi dell’atto di nascita; indirizzo di residenza; comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all’estero); codice fiscale sotto forma di codice a barre.

Carta di identità elettronica (CIE): info, numero, dati indicati
CIE (Youtube, screenshot)

Sulla Carta inoltre è indicato un numero seriale denominato numero unico nazionale; per quanto concerne la durata, quest’ultima varia a seconda dell’età del richiedente:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.


Fonte video: Youtube / Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

Facebook Comments