Il mondo del lavoro è pieno di parole che i mental coach adorano inventare per i loro articoli su come aiutare i clienti a fare business. Workcation è solo un’altra parola o è una nuova tendenza dirompente destinata a rivoluzionare il lavoro come lo conosciamo?

workcation workation
Fonte foto Pixabay

Workcation: cosa significa e cosa comporta

Una workation (a volte scritto workcation ) è la combinazione di lavoro e vacanza, che comporta continuare a lavorare mentre si è lontani dall’ufficio.

L’idea principale è di prendere una vacanza lontano dal posto di lavoro, ma non dal lavoro stesso. Questo sistema è stato introdotto in molte aziende negli Stati Uniti e in Europa che si concentrano sul benessere dei dipendenti e su modi alternativi per aumentare la produttività a lungo termine.

In questi giorni stanno diventando più popolari non solo a causa dei cambiamenti culturali ma anche della tecnologia che li abilita: laptop, software di gestione dei progetti, piattaforme di messaggistica e teleconferenza e tanti altri sistemi che aiutano il lavoro da remoto.

Il problema però è quando questo viene conteggiato come una vera vacanza. Infatti una vacanza non serve solo per cambiare scenario, ma soprattutto per riposare la mente dallo stress del lavoro e per dedicarci completamente ai nostri familiari e/o amici. Stare in spiaggia è ancora rilassante quando si deve rispondere a mail e telefonate, con lo stress che questo comporta soprattutto se stiamo trattando di argomenti delicati e/o con interlocutori particolarmente fastidiosi?

Il concetto di essere sempre reperibili quanto sta danneggiando la qualità dei nostri rapporti personali e della nostra vita, rendendoci sempre più solo dei lavoratori e non delle persone con una vita al di fuori del lavoro? E soprattutto è etico andare in vacanza e continuare ad arricchire il nostro datore di lavoro senza questo ci venga riconosciuto (e retribuito) come lavoro?

Potrebbe interessarti anche: Taylor Swift: l’uscita del suo nuovo album Lover, il più personale della star

T.F.

Facebook Comments