Jacqueline Kennedy: il matrimonio con John tra dolori e gioie

Ripercorriamo la vita di Jacqueline Kennedy dal suo fidanzamento con il futuro presidente alla morte del marito, segnata da lutti familiari.

Jacqueline Kennedy
Jacqueline Kennedy e John F. Kennedy (Fonte foto GettyImages)

Jacqueline Kennedy è stata una delle first lady più famosa di sempre. Nel 1951 Jacqueline conobbe John F. Kennedy, allora deputato del Massachusetts, e due anni dopo, quando egli era diventato senatore degli Stati Uniti, la coppia si sposò nella chiesa cattolica romana di Santa Maria a Newport il 12 settembre 1953.

I primi anni del loro matrimonio sono stati decisamente infelici. John ha subito un intervento chirurgico alla colonna vertebrale mentre Jackie ha subito un aborto spontaneo e ha partorito una figlia morta. La loro fortuna è sembrata cambiare con la nascita di una figlia sana, Caroline Bouvier Kennedy, il 27 novembre 1957. Tre anni dopo John annunciò la candidatura alla presidenza e Jacqueline inizialmente viaggiò con suo marito. Tuttavia, dopo essere rimasta incinta, è rimasta a casa su consiglio dei suoi medici, ma ha continuato a partecipare alla campagna elettorale. L’8 novembre 1960, John è stato eletto presidente, e qualche settimana dopo Jacqueline ha dato alla luce un figlio, John F. Kennedy, Jr. 

Jacqueline Kennedy alla Casa Bianca

Durante il suo breve periodo alla Casa Bianca, Jacqueline divenne una delle first lady più famose. Durante i suoi viaggi con il presidente in Europa (1961) e in America Centrale e del Sud (1962), ha ottenuto numerosi elogi per la sua bellezza, il senso della moda e la facilità con le lingue. Alludendo all’immensa popolarità di sua moglie durante il loro tour in Francia nel 1961, il presidente Kennedy si introdusse scherzosamente ai giornalisti come “l’uomo che ha accompagnato Jacqueline Kennedy a Parigi.”

Nel novembre del 1963 Jacqueline accettò di fare una delle sue rare apparizioni politiche e accompagnò suo marito in Texas. (Era appena tornata da una vacanza in Grecia dopo la morte del figlio appena nato, Patrick Bouvier). Mentre il corteo del presidente si muoveva a Dallas, Kennedy fu assassinato mentre lei sedeva accanto a lui; 99 minuti dopo Jackie era in piedi accanto a Lyndon Johnson nel suo abito macchiato di sangue mentre prestava giuramento d’ufficio, un aspetto senza precedenti per una first lady vedova.

Al suo ritorno nella capitale, Jacqueline ha curato la pianificazione del funerale di suo marito, utilizzando molti dei dettagli del funerale di Abraham Lincoln un secolo prima. La sua discreta dignità (e la vista dei suoi due bambini in piedi accanto a lei durante la cerimonia) ha suscitato ammirazione da parte degli americani e di tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche: George Hilton si è spento: un esordio il suo rocambolesco come i suoi film

T.F.