Milano Marittima: molti danni e tanta paura per la tromba d’aria – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46

Paura e tantissimi danni provocati dalla tromba d’aria che in mattinata si è abbattuta su Milano Marittima: una donna è rimasta ferita

Milano Marittima: molti danni e tanta paura per la tromba d'aria - VIDEO
Maltempo (phtorxp, Pixabay)

Momenti di panico e di paura oggi tra i cittadini e turisti a Milano Marittima, una frazione di Cervia in provincia di Ravenna, quando in mattina una tromba d’aria si è abbattuta sulla località provando ingenti danni agli stabilimenti balneari e facendo crollare circa 200 pini secolari: una donna è rimasta ferita in quei 10 minuti di caos.

Arrivata dal mare e durata, come detto, 10 minuti, la tromba d’aria che ha portato con sé una violenta pioggia si è abbattuta sul litorale causando danni alla località, come segnali stradali e cartelli che sono stati divelti durante la tempesta. Una donna è rimasta ferita e trasportata all’ospedale di Cesena.

Mentre si cerca di capire e riepilogare l’entità dei problemi causati dalla tromba d’aria e fare la conta dei danni, sono in tanti ad occuparsi del ripristino dei servizi nel tentativo di far tornare le cose alla normalità.

LEGGI ANCHE –> JOVA BEACH PARTY A RIMINI: CONCERTO DI OGGI A RISCHIO PER IL MALTEMPO


Fonte video: Twitter / NonHoIlFisico @GianniSpada

Tromba d’aria si scatena su Milano Marittima: le parole delle autorità

10 minuti di panico e paura allo stato puro per i residenti e i turisti che si trovavano oggi a Milano Marittima, località in provincia di Ravenna, durante l’arrivo dal mare della tromba d’aria che si è scatenata sul litorale. Le autorità si stanno occupando di ripristinare, come detto, i servizi e fare la conta dei danni.

Numerose auto, inoltre, pare siano state danneggiate dalla caduta degli alberi. Come riportato dall‘ANSA, Massimo Medri ha spiegato che anche i turisti presenti hanno dato una mano e gli stessi Comuni limitrofi si sono attivati per risolvere al meglio la situazione.

Stefano Bonaccini, il presidente della Regione Emilia – Romagna, ha affermato che alle 18:30 si recherà sul posto per un sopralluogo e vedere da vicino quanto accaduto in seguito al passaggio della tromba d’aria.