Classifica mondiale della FIFA, l'Italia sale e guadagna tre posti
il C.T. dell’Italia Roberto Mancini e il difensore Leonardo Bonucci (GettyImages)

La nazionale di calcio dell’Italia, in seguito alle vittorie nelle qualificazioni per Euro 2020, sale nella classifica mondiale della FIFA guadagnando ben tre posti

Sale il ranking dell’Italia che guadagna un miglior piazzamento nella classifica mondiale delle FIFA, arrivando alla 14° posizione e guadagnando tre posti: il miglior posizionamento arriva grazie alle recenti vittorie conseguite durante i match di qualificazione ad Euro 2020.

14° posizione dunque e l’ingresso nella top ten delle compagini europee, un risultato importante quello ottenuto nella classifica pubblicata oggi, anche e soprattutto in vista dei sorteggi del prossimo Mondiale che avrà luogo a Quatar nel 2022.

Il podio della classifica FIFA vede al primo posto, ben saldo, il Belgio; subito dopo alle spalle c’è la fortissima selezione della Francia, ultima vincitore del mondiale disputato nel 2018 in Russia; terza posizione infine per il Brasile.

LEGGI ANCHE –> MONDIALE U-20 | ITALIA – ECUADOR | DOVE VEDERLA E PROBABILI FORMAZIONI

14° posizione per l’Italia nella classifica mondiale della FIFA: le altre nazionali

Cresce dunque l’Italia non solo nel gioco e nei risultati, ma anche nella classifica mondiale della FIFA pubblicata oggi, grazie al salto di tre posizioni ottenuto con le buonissime prestazioni nelle recenti uscite nelle qualificazioni ad Euro 2020.

La vetta è ancora lontana ma il dato da cogliere è certamente un miglioramento sotto diversi punti di vista della nazionale con la gestione Mancini.

Nelle prime tre posizioni, come detto, ci sono Belgio, Francia e Brasile. In quarta posizione si piazza l’Inghilterra che ora ha il fiato sul collo del Portogallo, neo vincitore della Nations League e salito di due posizioni.

Per quanto riguarda la top ten, la Croazia è 6°, l’Uruguay 8° e la Svizzera 9°, mentre cresce di due posizioni la Spagna al settimo posto. La Germania raggiunge l’undicesima posizione e in salita c’è anche l’Olanda, con il medesimo punteggio dell’Italia.

Facebook Comments