A Carlazzo, un violento incendio ha colpito il Monte Pidaggia. L'incendio ha devastato molti ettari di terreno ed è stato necessario il supporto dei canadair
(Getty Images)

Durante le operazioni di spegnimento di un incendio in una masseria in provincia di Taranto esplode il portellone di un camion: morto un vigile del fuoco

Non solo l’esplosione a Rocca di Papa. Un’altra si è verificata in provincia di Taranto con un bilancio molto più grave: un morto. Un vigile del fuoco di 54 anni di Fragagnano, provincia di Taranto, in servizio presso il distaccamento di Grottaglie, è deceduto durante un intervento nei pressi di una masseria nelle campagne tra San Giorgio Jonico e Pulsano. La vittima era impegnata insieme ai colleghi nelle operazioni di spegnimento di un incendio che aveva avvolto un camion parcheggiato, utilizzato in particolar modo per il trasporto di cavalli. Mentre il vigile tentava di aprire uno dei portelloni posteriori, si è verificata una deflagrazione che l’ha investito in pieno.

LEGGI ANCHE –> ROMA, ESPLOSIONE A ROCCA DI PAPA: FORSE UN ERRORE UMANO LA CAUSA

Taranto, esplode portellone: morto un vigile del fuoco. Il cordoglio del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco

Prontamente allertati, sono intervenuti i sanitari  del 118, tuttavia, nonostante i tentativi di rianimazione, per il pompiere non c’è stato nulla da fare. In un tweet il cordoglio del Corpo dei Vigili del Fuoco: ” Il Capo del Corpo Dattilo e tutti i colleghi si stringono alla famiglia in questo momento di dolore ” . Mentre i colleghi di lavoro della vittima, oltre ad esternare il loro cordoglio, puntano il dito contro l‘alto tributo pagato dal Corpo dei Vigili del Fuoco per i troppi caduti nell’adempimento del dovere: ” Ancora una vittima sul lavoro, ancora un Vigile del Fuoco, ancora un lavoratore da ricordare non per ciò che ha fatto ma per ciò che non farà più “.

LEGGI ANCHE –> MODENA, INCENDIO IN SEDE POLIZIA LOCALE: 2 MORTI

Facebook Comments