Carnevale di Viareggio, sicurezza: tante le forze dell'ordine impiegate
Maschere di carnevale (Pixabay)

Intensificato il numero delle forze dell’ordine della città di Viareggio in occasione del famoso Carnevale: pattuglie a piedi e a bordo delle moto per garantire la sicurezza dei cittadini

Oggi a Viareggio, come accade di consueto ogni anno, è in corso il Carnevale considerato uno dei più importatnti in Italia.

Per l’occasione, oltre ai previsti servizi assicurati da tutte le forze di polizia per garantire l’ordine pubblico, è stato intensificato il numero delle pattuglie a piedi e a bordo delle moto del pronto intervento dei carabinieri.

La compagnia di Viareggio ha ottenuto un rinforzo dall’intera provincia data l’elevata partecipazioni di turisti; quest’ultimi infatti, nel corso della settimana, sono arrivati in gran numero per assistere al Carnevale.

I carabinieri, a piedi ed a bordo delle motociclette con i colori d’istituto, hanno riscosso così tanto successo da parte dei cittadini in festa che questi ultimi hanno espresso il desiderio di scattare selfie e foto con le forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE –> Bologna, Carnevale: grave un bimbo caduto e poi schiacciato dal carro

Carnevale di Viareggio: il vincitore del premio “Beppe Bugia”

Nel corso del Carnevale di Viareggio, durante la festa rionale nello spirito santo, Andrea Mamone diventa il vincitore del 7° Trofeo Beppe Bugia con la sua maschera intitolata “La mammografia“.

Il Trofeo Beppe Bugia è organizzato per premiare le maschere più originali e trasgressive: la maschera di Mamome è stata giudicata dissacrante, geniale e simpaticamente scorretta.

Una maschera a costo zero, con sottinteso sessuale, che interpreta bene la filosofia di Beppe Bugia.

Il premio vuole ricordare non solo il grande ed eccezionale animatore Beppe Donatelli che festeggiava ogni carrista che sfilava durante i precedenti Carnevali, ma anche stimolare le persone a venire mascherati alla festa rionale.

LEGGI ANCHE–> Carnevale di Formello, barcone “No pago affitto”: scoppia il caso razzismo

Come detto, il Trofeo “Beppe Bugia” che premia il vincitore della miglior maschera è andato ad Andrea Mamone.

Il gruppo “Arivino i bagnanti” ha vinto invece quello relativo alla migliore mascherata. Premio della critica a “Nave Diciotti” che ha dimostrato come, con un paio di scatoloni e molta fantasia, si possa realizzare una maschera che colpisce e fa anche riflettere.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Segnatevi le date del #carnevalediviareggio 2️⃣0️⃣2️⃣0️⃣ 😉 da sabato scorso sono già sull’orologio dei Viali a Mare

Un post condiviso da Carnevale di Viareggio (@carnevaleviareggio) in data:

Carnevale di Viareggio: Instagram

Facebook Comments