Gianluca Vialli ha indossato la maglia della Sampdoria dal 1984 al 1992

Il presidente Ferrero sarebbe intenzionato a vendere la Sampdoria ad un fondo americano guidato dall’ex attaccante doriano Gianluca Vialli.

L’avventura di Massimo Ferrero nella veste di presidente della Sampdoria potrebbe essere ai titoli di coda. Stando a quanto riporta La Repubblica, infatti, l’attuale patron blucerchiato starebbe trattando la cessione del 100% delle quote del club per circa 100 milioni di euro. La società dovrebbe passare nelle mani di un fondo americano portato all’attenzione di Ferrero da Gianluca Vialli. L’ex attaccante blucerchiato sta giocando un ruolo da “facilitatore” e, una volta concluso il trasferimento, dovrebbe ottenere un posto in società. Secondo indiscrezioni, Vialli potrebbe ricoprire addirittura la carica di presidente. Mercoledì 13 febbraio, a Londra, si svolgerà un incontro tra Ferrero, i vicepresidenti Fiorentino e Romei ed i rappresentanti del fondo americano interessato all’acquisto della Sampdoria.

Ferrero: “La Samp è un gioiello, non è in vendita”

A poche ore dalla diffusione di questi rumors, il presidente Ferrero ha smentito seccamente la trattativa. Ho letto anche io stamattina, ma la Samp non è in vendita, non a quelle cifre. E’ solo gente che vuole farsi pubblicità. Questo è un gioiello, tanto più che abbiamo preso anche lo stadio. Mercoledì mi farò un selfie a Milano – ha detto rispondendo alla domanda se la prossima settimana sarebbe andato a Londra – perché cosi vedrete che non sono andato a nessuna parte. E comunque – ha concluso – quando si vuol comprare una squadra lo si fa in silenzio. Niente chiacchiere, come ho fatto io quando ho preso la Sampdoria e non l’ha saputo nessuno fino al momento dell’annuncio”.

LEGGI ANCHE —> MILAN VALUTA IL FUTURO DI PLIZZARRI: PIACE A PARMA E SAMPDORIA

Facebook Comments