Roma, il sì di Virginia Raggi: in arrivo lo stadio a Tor di Valle

Virginia Raggi Stadio Roma
Virginia Raggi [Autore: Movimento 5 Stelle; https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/legalcode]
Fumata bianca dalla sindaca Virginia Raggi: lo stadio per la A.S. Roma a Tor di Valle si farà. Annuncia: “cantieri entro l’anno”

 

La A.S. Roma attendeva il sì definitivo, che è dunque arrivato: a comunicarlo è la sindaca Virginia Raggi, che ha annunciato l’allestimento dei cantieri per lo stadio a Tor di Valle entro l’anno. La svolta mette il punto all’annosa querelle tra amministrazione comunale e società, decretando la realizzazione di un’opera a cui molti auspicavano. Durante la conferenza stampa al Campidoglio, infatti, Raggi parla di “un miliardo di investimenti” per la città, che beneficerà anche della “riqualificazione di un’area assolutamente degradata”. Un circuito, dunque, che almeno sulla carta promette lavoro, benessere e turismo, non solo all’area di Tor di Valle, ma all’intero territorio della capitale. Il sì della prima cittadina di Roma arriva insieme a un “parere richiesto, pur non essendo obbligata”: si tratta di quello del Politecnico di Torino. Solo un paio di mesi fa, infatti, l’ente aveva attaccato il progetto, con un duro documento di 34 pagine.

Roma, stadio a Tor di Valle: le controversie

Preceduto da numerose controversie, arriva l’annuncio dell’imminente realizzazione dello stadio della A.S. Roma a Tor di Valle: a pronunciarlo è la sindaca Virginia Raggi. La stroncatura del Politecnico di Torino, risalente a un paio di mesi fa, riguardava il problema della viabilità. Un evento sportivo lungo la tratta in questione, infatti costituirebbe “un quadro oltremodo preoccupante, che vede negli scenari futuri un blocco pressoché totale della rete principale di connessione con la location stadio, a parità o circa di livelli di mobilità motorizzata attuale”. Questo è quanto si leggeva nella relazione dell’ateneo che adesso, però, ha dato il placet all’inizio dei lavori per la costruzione dello stadio. Nonostante ciò, l’amministrazione capitolina non ha ancora dato una risposta precisa al problema del traffico nella zona di Tor di Valle. Anzitutto, occorrerà porre rimedio a un’urgenza segnalata dal Politecnico di Torino: la costruzione di nuove stazioni per raggiungere la futura area dello stadio. Forse solo quando questi nodi verranno al pettine giungerà anche il sì della Regione Lazio, che decreterà l’avvio effettivo del progetto.

LEGGI ANCHE —> Progeria, primo intervento a Roma: operato al cuore Sammy Basso

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base