Venezuela: Ue riconosce Guaidò come presidente legittimo

VENEZUELA JUAN GAUIDO UE
La sede del Parlamento Europeo a Strasburgo

Con 439 sì, 104 no e 88 astensioni, il parlamento UE riconosce Juan Guidò come presidente legittimo del Venezuela.

Juan Guaidó incassa un altro sostegno importante a livello internazionale. Il Parlamento europeo  ha riconosciuto il leader dell’opposizione come leader legittimo del Venezuela. Si tratta del primo formale sostegno europeo al presidente del parlamento venezuelano autoproclamatosi capo dell’esecutivo. A margine del voto del Parlamento Europea L’Alto rappresentante Federica Mogherini ha annunciato la costituzione di gruppo di contatto internazionale per facilitare la transizione politica e consentire un nuovo voto in Venezuela.

Guaidò, la posizione dell’Italia

In Italia, i principali schieramenti politici sono divisi sull’appoggio al presidente del Parlamento Venezuelano. Il Movimento 5 Stelle si oppone: “L’Italia non riconosce Guaidò perché siamo totalmente contrari al fatto che un Paese o un insieme di Paesi terzi possano determinare le politiche interne di un altro Paese” ha dichiarato il sottosegretario Di Stefano. Anche la Lega ha assunto una posiziona conservativa rispetto alla politica venezuelana. I leghisti temono che riconoscere il leader dell’opposizione venezuelano potrebbe aggravare la situazione interna del Paese Per questo motivo, la delegazione leghista a Strasburgo non ha votato la mozione a favore di Guaidò.

LEGGI ANCHE —> VENEZUELA, CHIESTA DALL’OAS PROTEZIONE PER GUAIDÒ

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo