Spagna: Barcellona rischia l’esclusione dalla Coppa del Re

Barcellona esclusione coppa del re
Il Barcellona rischia una clamorosa eliminazione a tavolino dalla Coppa del Re

Il Barcellona rischia una clamorosa esclusione a tavolino dalla Coppa del Re: il club catalano avrebbe infatti schierato un giocatore squalificato.

Il Barcellona rischia l’eliminazione a tavolino dalla Coppa del Re. La notizia è clamorosa, così come la motivazione. Il Barca rischia l’esclusione per aver schierato un giocatore squalificato nella partita di andata degli ottavi di finale contro il Levante, persa per 2-1 il 10 gennaio. Nel corso del match, Valverde ha fatto esordire Chumi, difensore classe 1999 in forza al Barcellona B. Peccato però che il ragazzo aveva a suo carico una squalifica per somma di ammonizioni, rimediata il 6 gennaio 2019 in Segunda B contro il Castellon.

Barcellona a rischio eliminazione: è giallo

Così facendo, però, il Barcellona avrebbe infranto l’articolo 56.3 del codice disciplinare. L’articolo stabilisce infatti che: “fin quando non è stata rispettata la sanzione con la propria squadra, non può partecipare a match con le squadre superiori”. Il club blaugrana si difende sostenendo che lo solo in caso di espulsione per gioco violento, il turno di stop varrebbe anche per una competizione diversa. La questione è aperta e i legali dei due club sono pronti a scendere in campo. Il match di ritorno contro il Levante è in programma stasera ma, per risolvere la sfida, i novanta minuti di gioco potrebbero non bastare.

LEGGI ANCHE —> CATALOGNA, A BARCELLONA SCONTRI TRA POLIZIA E INDIPENDENTISTI