Cannabis libera Movimento 5 stelle disegno di legge
Si ripare il dibattito sulla legalizzazione della Cannabis in Italia

Il senatore Mantero del Movimento 5 Stelle ha presentato un disegno di legge per la cannabis libera: “Marijuana non fa male, basta divieti”.

Il senatore del Movimento 5 Stelle Matteo Mantero ha presentato un disegno di legge per legalizzare la coltivazione, la lavorazione e la vendita della cannabis e dei suoi derivati. Nel testo del DDL, si richiede di “Consentire, a determinate condizioni, la coltivazione della cannabis, in forma individuale o associata. Prevedere la liceità della detenzione di cannabis entro determinate quantità. Disciplinare le condotte illecite prevedendo una differenziazione di pena in relazione alla tipologia delle sostanze (droghe pesanti, droghe leggere)». In Italia, al momento, è già possibile la produzione e la vendita di infiorescenze della cosiddetta cannabis «light», cioè con basso contenuto di principio attivo, a scopo ricreativo. La depenalizzazione proposta da Mantero allargherebbe dunque l’offerta per questo tipo di stupefacente.

Cannabis libera, Mantero: “La marijuana non fa male”

Mantero ha motivato la propria proposta affermando «la marijuana non fa male come invece l’alcool e il tabacco. Storicamente non è mai stata registrata alcuna morte dovuta all’uso di derivati della canapa. Oltre il 70% degli italiani sarebbe concorde a legalizzare l’utilizzo di questa sostanza. Come storicamente hanno fatto o stanno facendo molti stati come l’Olanda, la Spagna, il Canada e diversi membri degli Stati Uniti d’America. La loro esperienza per altro dimostra che il numero di utilizzatori non cresce dopo la legalizzazione ma porta anzi a un lieve calo». Una tesi, questa, che da sempre divide l’opinione pubblica in pro e contro poiché molti ritengono le droghe leggere un punto di passaggio verso quelle pesanti.

LEGGI ANCHE —> NON ERA INCENSO MA MARIJUANA: PARROCO E FEDELI IN OSPEDALE

 

 

Facebook Comments