Grande Fratello, scambio inaspettato tra Alfonso Signorini e Cesara Buonamici: riferimento ad Andrea Giambruno

In apertura della serata del Grande Fratello c’è stato un scambio di battute tra Alfonso Signorini e Cesara Buonamici: parole inaspettate.

Negli ultimi giorni Andrea Giambruno è stato protagonista di alcuni dietro le quinte che hanno fatto discutere. Le parole del giornalista e autore Tv sono state diffuse da Striscia la Notizia ed hanno innescato tantissime polemiche.

Grande Fratello battute Signorini Buonamici
Lo scambio di battute tra Alfonso Signorini e Cesara Buonamici al Grande Fratello – (Ansa Foto) – CheNews.it

Tra le situazioni generate dalle parole di Andrea Giambruno troviamo anche uno scambio di battute tra Alfonso Signorini e Cesara Buonamici in apertura di una puntata live del Grande Fratello. I due giornalisti hanno fatto riferimento ad un particolare elemento citato da Giambruno, il blu estoril che componeva il vestito della giornalista Viviana Guglielmi, anche se per la giornalista si trattava di un blu Cina, presente in studio nella trasmissione Diario del Giorno in onda su Rete 4.

Grande Fratello, lo scambio di battute sul blu estoril di Alfonso Signorini e Cesara Buonamici: pubblico sorpreso

La puntata del 19 ottobre 2023 del Grande Fratello ha regalato un breve ma simpatico siparietto creato da Alfonso Signorini e Cesara Bonamici, una battuta che ha subito portato il pubblico a pensare a quanto citato da Andrea Giambruno.

Inizialmente Alfonso Signorini ha salutato la giornalista e opinionista del GF Cesara Buonamici, per l’occasione vestiva una giacca di colore blu che non è sfuggita al conduttore. Prima il conduttore del GF le ha chiesto come andasse e dopo aver ascoltato la risposta si è rivolto nuovamente alla giornalista chiedendole: “Sai che ti dona quel blu estoril?“. Alla domanda, Cesara Buonamici ha risposto subito con un: “No, è blu Cina“. Lo scambio poi si è chiuso con una risata fragorosa di entrambi.

Oltre al momento leggero regalato da Signorini e Cesara Bonamici molti si sono chiesti la differenza tra i due blu, uguali solo apparentemente. Si tratta infatti di due tonalità differenti con il blu Cina con un tono più scuro e profondo accompagnato da sfumature del viola e del verde, questo risulta essere molto versatile, elegante e di classe. Il blu estoril invece presenta una sfumatura medio chiara di blu-turchese e da vita ad una tinta brillante. In genere questa tonalità è utilizzata nell’ambito automobilistico ed è richiesta per la verniciatura di vetture di lusso perché si associa a caratteristiche di freschezza e dinamismo. Nella moda invece questo colore non è quasi mai usato preferendo il blu Cina.

Impostazioni privacy