Google, cambiano i messaggi: l’ultima implementazione sorprende

L’app dei messaggi di Google pare pronta a cambiare e in maniera del tutto sorprendente: l’ultima opzione cambia tutto.

Nelle ultime settimane, Google è concentrata a dare un’altra veste alla sua applicazione riguardante i messaggi. Questa è utilizzatissima dato che si trova su ogni dispositivo che monta Android.

Google messaggi cambia
Possibili cambiamenti sull’app dei messaggi di Google – Adobe Stock – CheNews.it

Il mondo degli SMS, oggi, non è composto dai soliti messaggi che si inviano pagando tramite il credito oppure sottoscrivendo un’offerta telefonica. Ci sono anche le chat RCS che consentono di inviare messaggi tramite i dati mobili oppure la connessione Wi-Fi. Ed è proprio su questo strumento che si stanno concentrando gli sviluppatori di Google.

La nuova implementazione è stata rintracciata nella più recente versione beta dell’app di Google, la numero 20230615_02_RC00. Questa versione ha mostrato di come si andranno a rendere più facilmente rintracciabili le chat RCS.

Google, cambiano le chat RCS: in questo modo saranno più rintracciabili

La volontà di Google è quella di dare alla sua app messaggi la capacità di rendere più visibili, nella schermata principale, le chat che vanno ad utilizzare la tecnologia RCS. I miglioramenti evidenziati dagli esperti riguardano soprattutto 2 aspetti:

  • La presenza di un nuovo indicatore che permette di raggiungere subito le chat RCS;
  • Un badge visibile che sarà messo nell’angolo in basso a destra nell’elenco dove ci sono le conversazioni RCS;

Questi accorgimenti permetteranno agli utenti di rintracciare nel minor tempo possibile queste chat. L’obiettivo di Google con questo deciso cambiamento è quello di portare l’utente a saper distinguere le chat RCS da quelle SMS. Al momento, l’unico modo per capire se la chat supporta l’RCS è quello di aprire la conversazione.

Fin ad ora, questa funzione non è disponibile e c’è incertezza sulla data di rilascio al grande pubblico. L’unica certezza è rappresentata dal fatto che tale opzione arriverà nei prossimi mesi e consentirà agli utenti che utilizzano la chat RCS di saperle individuare facilmente. Questo nuovo cambiamento fa il paio con quello emerso ad aprile in cui si è testata la conferma di lettura nell’elenco delle chat. Anche in questo caso, si tratta di un’opzione non disponibile.

Dunque, Google è al lavoro per dare ai suoi utenti qualcosa di nuovo e decisamente importante. In tale contesto rientra l’annuncio, che ha spiazzato tutti, fatto dal colosso americano, qualche settimana fa, che ha riguardato un cambiamento sulle password.

Impostazioni privacy