Chi è Alessia Marcuzzi? Età, altezza, figli, marito, laurea, Inzaghi, oggi, Instagram

Tra i nomi più importanti e amati dello spettacolo italiano troviamo sicuramente Alessia Marcuzzi. Non solo come conduttrice ha stupito l’intero pubblico italiano. Influenza positiva anche oltre dalle telecamere. Andiamo a conoscerla meglio.

Nel corso del tempo, lo spettacolo italiano ha messo in mostra sempre una grande quantità di artisti. Alcuni sono riusciti a fare breccia nell’interesse e affetto generale mentre altri no. Sicuramente uno dei volti che, ancora oggi, risultano essere tra i più amati c’è Alessia Marcuzzi. Lei, fin dal primo momento, ha mostrato qualità uniche e rare e gran parte del successo deriva proprio da questi aspetti.

Alessia Marcuzzi
CheNews.it

Alessia Marcuzzi ha stupito il pubblico sia tramite la conduzione che la recitazione. Parliamo di un’artista davvero a tutto tondo che ha sempre mostrato le sue enormi qualità. Inevitabilmente, la curiosità verso di lei non riguarda solo l’ambito professionale ma anche molto altro. Andiamo, quindi, a conoscere meglio l’artista romana.

Chi è Alessia Marcuzzi? Età, altezza, biografia, laurea, marito, Instagram

  • Nome: Alessia
  • Cognome: Marcuzzi
  • Data di nascita: 11 novembre 1972
  • Luogo di nascita: Roma
  • Età: 50 anni
  • Altezza: 1.78 m
  • Professione: conduttrice, attrice, imprenditrice ed ha svolto anche il ruolo di modella
  • Segno zodiacale: Scorpione
  • Instagram: @alessiamarcuzzi

Appena dopo le superiori, Alessia Marcuzzi decide di seguire il corso di Dizione e Recitazione alla scuola Mario Riva nella Capitale. La sua carriera ha inizio a Telemontecarlo dove fa il suo esordio nel programma Attenti al dettaglio del 1991. Da quel momento è stata sempre più presente nel piccolo schermo, anche come valletta nel programma sportivo Qui si gioca.

Gli anni Novanta e inizio anni Duemila sono stati per la Marcuzzi davvero importanti. Tantissimo sono stati i progetti che le hanno permesso sempre più di farsi conoscere. Nel 1996 è approdata al Festivalbar. Una collaborazione lunga, condurrà l’evento fino al 2002, e decisamente fortunata. Ma varie sono state le sue esperienze e non solo sul piccolo schermo. L’abbiamo vista in conduzione, in serie televisive, al cinema e anche in sala di doppiaggio. Ha concesso la sua voce a Tulip nel film Cicogne in missione.

Nel 2014 è convolata a nozze con Paolo Calabresi Marconi. L’evento si è tenuto nel Regno Unito. Dopo qualche anno, però, i due hanno annunciato la separazione nel 2022. Lo hanno fatto con una nota congiunta all’Ansa. Una separazione serena anche per non intaccare quanto costruito.

Alessia Marcuzzi figli e la relazione con Simone Inzaghi

Una delle relazioni più significative per Alessia Marcuzzi è stata quella con Simone Inzaghi. I due sono stati insieme dal 1998 al 2008. 8 anni molto significativi che hanno permesso a loro due di vivere una storia indimenticabile. Frutto della relazione anche un figlio: Tommaso Inzaghi nato il 29 aprile 2001. Di recente, il giovane ragazzo ha anche festeggiato la laurea conseguita in business dei media presso la University of Westminster, a Londra.

Alessia Marcuzzi, però, ha anche un’altra figlia: la bambina di 11 anni si chiama Mia ed è nata dalla relazione avuta con l’ex compagno Francesco Facchine. Qualche tempo fa, sulla seconda figlia di Alessia Marcuzzi, si è sparso l’interesse sui costi della scuola di sua figlia.

Marcuzzi oggi, il presente della conduttrice romana

Attualmente, Alessia Marcuzzi è single ma il suo sguardo è rivolto all’ambito lavorativo. Dopo tanti anni, circa 11, in Mediaset ha deciso di fare il suo ritorno in Rai. Dal 10 gennaio, ha in mano la conduzione del programma Boomerissima. Nella trasmissione, si mettono a confronto due generazioni: boomers vs millenials.

Sul lato privato, procedono a gonfie vele i rapporti con i suoi ex e le loro compagne. A confermarlo, in un’intervista a Oggi, è stata l0attuale compagna di Simone Inzaghi, Gaia Lucariello. Ai microfoni del settimanale la moglie di Inzaghi ha sottolineato di come i figli non debbano in alcun modo pagare la separazione dei genitori. Trovare armonia è anche rispetto verso quello che si è vissuto.