Come bloccare le chiamate spam? I semplici passaggi da seguire

Le chiamate spam stanno sempre più aumentando di numero. Gli utenti, in certi casi, sono davvero infastiditi. Ma come bloccarle? Alcuni passaggi vi facilitano la vita.

Lo smartphone è praticamente sempre con noi. Questo ci aiuta in moltissimi compiti quotidiani ma, in alcune circostanze, può essere mezzo di fastidio. In particolar modo, quando si verificano chiamate inattese e che risultano essere insistenti. Il fastidio aumenta se siamo impegnati e non possiamo in alcun modo rispondere.

Chiamate spam
Fonte Foto: Canva

Siamo sempre più colpiti dalle chiamate spam. Questa possono arrivare in qualsiasi momento e risultare alquanto fastidiose. Molti, dopo alcune chiamate, pensano anche di spegnere il proprio dispositivo mobile. La maggior parte di queste chiamate arrivato dai call center. E, molto spesso, le offerte che ci propongono non sono considerate interessanti. Di fatto, vorremmo evitare di rispondere per non perdere ulteriore tempo.

Inoltre, queste chiamate possono portare anche ad una truffa. Per questa ragione, sempre più decidono di non rispondere dopo aver ricercato il numero su Google. Anche perché il vishing, simile al phishing, è proprio una truffa al telefono. Insomma, le variabili sono davvero tante e tutte molto fastidiose. Ma come bloccare questo flusso?

Chiamate spam, come bloccarle? I passaggi da seguire

La prima strada che si può seguire è quella che ci conduce al Registro delle Opposizioni. In questo caso, l’iscrizione ci porta a non dare consenso a ricevere questo tipo di chiamate. Ma c’è anche il modo di sistemare un numero non preferito tramite le impostazioni del nostro dispositivo. Alcune opzioni possono dare vita al bloccaggio del numero. Così da considerarlo spam.

Partiamo da un telefono Android. Con un dispositivo con questo sistema bisogna prima aprire l’applicazione che ci permettere di telefonare. Nelle impostazioni della stressa ci sarà ID Chiamante e Spam. La procedura potrebbe variare da modello a modello ma, in sostanza, la strada è segnata. Qui selezioniamo “visualizza ID chiamante”. Cosa che ci permetterà, ad ogni numero sconosciuto, di sapere la sua identità. Inoltre, verremo informati se l’attività di chi ci chiama è spam.

Un percorso altrettanto semplice nasce dal fatto di aver risposto in passato. In questo caso, basterà anche sul numero e segnalarli come spam e successivamente bloccarli.

Chiamate spam iPhone, i passaggi per bloccarle su questo dispositivo

Anche su questo sistema i passaggi sono pressoché simili. Bisogna aprire le impostazioni del telefono. Nella sezione “chiamate” dobbiamo controllare se la spunta ID chiamante sia attiva. Oppure possiamo bloccare tutti i numeri che non abbiamo in rubrica, così da eliminare il problema alla radice. In questo caso dobbiamo selezionare “silenzia numeri sconosciuti“. Le chiamate, così, saranno girate alla segreteria.

Per quanto riguarda il filtraggio dei numeri spam dobbiamo attivare il blocco chiamate e identificazioni. In questo caso dovremmo fare uso di qualche applicazione presente nello store ufficiale. Una volta installata possiamo selezionare blocco chiamata e identificazione per mostrare l’ID e bloccare la pubblicità.

Che cosa sono le chiamate spam?

Queste chiamate o messaggi arrivano senza il consenso di chi riceve la comunicazione. Nella maggior parte dei casi sono chiamate commerciali che hanno l’obiettivo di vendere un prodotto o un servizio.